Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Uno, nessuno e centomila

By Luigi Pirandello

(225)

| Others | 9788804460329

Like Uno, nessuno e centomila ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

653 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Libro impegnativo, ma assolutamente geniale

    Non nascondo di essere rimasto sorpreso da quanto questo libro si sia rivelato impegnativo. Non conosco molto Pirandello, è vero, ma ero convinto che fosse un testo ricco di paradossi e di satira. Mai idea si è rivelata più sbagliata!
    Il romanzo stud ...(continue)

    Non nascondo di essere rimasto sorpreso da quanto questo libro si sia rivelato impegnativo. Non conosco molto Pirandello, è vero, ma ero convinto che fosse un testo ricco di paradossi e di satira. Mai idea si è rivelata più sbagliata!
    Il romanzo studia e indaga le azioni e i pensieri di Vitangelo Moscarda che, tutto d'un tratto, e in base a una futile considerazione fatta da sua moglie, si rende conto di non essere per gli altri ciò che lui ha sempre ritenuto di essere. Inizia così un'escalation di avvenimenti, attuati dal protagonista, per dimostrare di non essere come gli altri lo vedono.
    Testo profondamente psicologico, scritto magistralmente e molto ironico. Insomma, geniale.

    Is this helpful?

    Claudio said on Aug 12, 2014 | 1 feedback

  • 2 people find this helpful

    CAPOLAVORO

    ... sempre tra i miei IN LETTURA, periodicamente lo annuso un pò... per ricordami... chi lo leggesse scoprirà cosa.

    Is this helpful?

    glucapuppe said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Nessun nome. Nessun ricordo oggi del nome di jeri; del nome d'oggi, domani. Se il nome è la cosa; se un nome è in noi il concetto d'ogni cosa posta fuori di noi; e senza nome non si ha il concetto d'ogni cosa posta fuori di noi; e senza nome non si ...(continue)

    "Nessun nome. Nessun ricordo oggi del nome di jeri; del nome d'oggi, domani. Se il nome è la cosa; se un nome è in noi il concetto d'ogni cosa posta fuori di noi; e senza nome non si ha il concetto d'ogni cosa posta fuori di noi; e senza nome non si ha il concetto, e la cosa resta in noi come cieca, non distinta e non definita; ebbene, questo che portai tra gli uomini ciascuno lo incida, epigrafe funeraria, sulla fronte di quella immagine con cui gli apparvi, e la lasci in pace e non ne parli più. Non è altro che questo, epigrafe funeraria, un nome. Conviene ai morti. A chi ha concluso. Io sono vivo e non concludo. La vita non conclude. E non sa di nomi, la vita. Quest'albero, respiro tremulo di foglie nuove. Sono quest'albero. Albero, nuvola; domani libro o vento: il libro che leggo, il vento che bevo. Tutto fuori, vagabondo."

    Is this helpful?

    Ars Amande said on Jul 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    il protagonista alla ricerca della sua vera identità... da leggere

    Is this helpful?

    Simona said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Impressionante come Pirandello riesca a trattare la tematica della propria interiorità da tutti i punti di vista, ben diversi fra loro ma allo stesso tempo inscindibili. Questo libro mi è piaciuto perchè mi ha fatto riflettere molto sull'identità deg ...(continue)

    Impressionante come Pirandello riesca a trattare la tematica della propria interiorità da tutti i punti di vista, ben diversi fra loro ma allo stesso tempo inscindibili. Questo libro mi è piaciuto perchè mi ha fatto riflettere molto sull'identità degli uomini, sulle concenzioni riguardo ciò che ci circonda e sull'interpretazione che ognuno di noi da' alle cose. Va menzionata la capacità dell'autore di essere sempre presente fra le pagine trattando argomenti universali perchè accessibili a tutti, ma abbastanza inusuali. Solo attraverso una profonda ricerca riusciremo a trovare la nostra più recondita natura, la nostra essenza, che rappresenta la vera realtà dentro di noi. Pirandello riesce a rendere viva la narrazione perchè l'arricchisce di pensieri, riferiti non solo al protagonista, emozioni e stati d'animo, che testimoniano i suoi enormi travagli. Per questi motivi UNO, NESSUNO E CENTOMILA rappresenta una pietra miliare fra i romanzi della letteratura italiana. (E, a mio giudizio, si aggiudica un più che meritato posto d'onore.)

    Is this helpful?

    potter said on Jul 9, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book