Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Un'ultima stagione da esordienti

By Cristiano Cavina

(389)

| Paperback | 9788871684475

Like Un'ultima stagione da esordienti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Erano tredicenni d'assalto: mettevano il calcio sopra ogni cosa. Il Dio delCalcio era il loro dio. E il Mister il suo profeta. L'estate macinavanopolvere nel campetto di ghiaia. Appuntamento alle sette del mattino per laprima partita, e avanti fino a Continue

Erano tredicenni d'assalto: mettevano il calcio sopra ogni cosa. Il Dio delCalcio era il loro dio. E il Mister il suo profeta. L'estate macinavanopolvere nel campetto di ghiaia. Appuntamento alle sette del mattino per laprima partita, e avanti fino a sera. Stava per cominciare la terza media, ma èsolo un dettaglio. Era il calendario delle partite a scandire le tappe diun'avventura. Sprofondavano nella Bassa, sotto un cielo esagerato, circondatida milioni di peschi. Si inerpicavano tra i monti, su campetti gelati, infondo a tornanti interminabili. Per scardinare squadre di geometri benpettinati, che li disorientavano con finte, passaggi di prima e triangoli diperfezione assoluta. Per sopravvivere agli attacchi di Elliot il Drago, cheaveva le cosce di Rummenigge, e quando cambiava passo staccava le zolle diterra dal campo. Scortati dalla Regina dello Sterrato, il furgoncino di GeorgeBalducci e una testa di cinghiale imbalsamata. Un tunnel che porta dritto aBorgo Ghibellino, una filiale dell'inferno. In una finale epica, dove ci sigioca il campionato e molto di più. Era il calcio che giocavano allora.Bruciava nel loro sguardo, e li faceva uscire dagli spogliatoi con i borsoniin spalla, fieri come i paracadutisti.

72 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Pur con argomento leggero, e non capisco perché, ho avuto difficoltà di lettura. Di scorrevolezza, intendo. Ma questo e' poco importante. L'importante è che Cavina ha avuto, in alcuni punti, la Toccata. E quando avrò dei figli, e ne ho, regalerò loro ...(continue)

    Pur con argomento leggero, e non capisco perché, ho avuto difficoltà di lettura. Di scorrevolezza, intendo. Ma questo e' poco importante. L'importante è che Cavina ha avuto, in alcuni punti, la Toccata. E quando avrò dei figli, e ne ho, regalerò loro questo libro, che forse più di Tom Sawyer da il senso di una pre-adolescenza emiliana, e che gli racconterà un poco la mia, senza troppi giri filosofeggianti. Pur non avendo io mai giocato a pallone.

    Is this helpful?

    Marco said on Aug 7, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    divertente, scorrevolissimo, sul finale anche un pizzico commovente (effettaccio un po' facile, ma efficace); astenersi non-calciofili.

    Is this helpful?

    Chelidon said on Apr 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Molto carino, un racconto di calcio giovanile vissuto molto divertente. Una lettura scorrevole e godibile. un racconto di vita vissuto correndo dietro a un pallone sui campi di calcio degli esordienti. Il rispetto delle regole, l'importanza del gioco ...(continue)

    Molto carino, un racconto di calcio giovanile vissuto molto divertente. Una lettura scorrevole e godibile. un racconto di vita vissuto correndo dietro a un pallone sui campi di calcio degli esordienti. Il rispetto delle regole, l'importanza del gioco di squadra nella crescita e nell'adolescenza. Una vita vera che puoi quasi toccare tra le righe. Proprio benfatto!

    Is this helpful?

    Titti (con Mommy, Tosca e Joy) said on Apr 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Rievocazione se vogliamo nostalgica del calcio sano ormai scomparso..Diverte molto e allo stesso tempo fa riflettere sul fatto che ora fin dai settori giovanili si pensa più ad insegnare ad essere sleali che a giocare questo splendido sport.

    Is this helpful?

    Kvothe said on Dec 23, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il mio nuovo inno sul calcio.
    La mia nuova piccola ma intensissima Bibbia sul Pallone.
    Che che se ne dica oggi è diventato un altro sport. Oggi fa Skyfo.
    Cavina ci riporta a quello che il calcio era un tempo, e dovrebbe essere oggi.
    Il calcio come ...(continue)

    Il mio nuovo inno sul calcio.
    La mia nuova piccola ma intensissima Bibbia sul Pallone.
    Che che se ne dica oggi è diventato un altro sport. Oggi fa Skyfo.
    Cavina ci riporta a quello che il calcio era un tempo, e dovrebbe essere oggi.
    Il calcio come magia, come un vero e proprio credo incontaminato da tutto ciò che di sporco, putrido, velenoso oggi inquina lo sport più bello del mondo.
    Amo la scelta delle parole, la loro intensità, la loro tonalità proprio di colore che traspare da esse, di Cristiano.
    Sono fotografie-polaroid di quelle sfocate che proprio perché sfocate e amatoriali lasciano un segno tangibile dei ricordi. Perché immortalate in momenti in cui l'evento si vive, si respira sulla propria pelle, si consuma con tutto quello che si ha addosso e dentro.
    Il calcio è un miracolo.
    Oggi invece è un miracolo poter parlare di calcio. Quello vero.
    Grazie a Cristiano per averci ridato oggi, a noi "pallonari", quel sapore ormai perso. Ma che ci manca terribilmente.

    Is this helpful?

    Andriy said on Dec 18, 2013 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Un libro che commuove e diverte anche i non appassionati di calcio
    come me. Una bellissima scoperta.

    Is this helpful?

    Lightreader said on Jul 17, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (389)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 219 Pages
  • ISBN-10: 8871684478
  • ISBN-13: 9788871684475
  • Publisher: Marcos y Marcos (Gli alianti; 139)
  • Publish date: 2006-xx-xx
Improve_data of this book

Groups with this in collection

Margin notes of this book