Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Uomini e topi

Di

Editore: Bompiani

4.2
(5074)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 200 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Svedese , Olandese , Portoghese , Turco , Catalano , Danese

Isbn-10: 884526842X | Isbn-13: 9788845268427 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , History , Social Science

Ti piace Uomini e topi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Piacevole

    Breve, toccante, drammatico, il tutto in poco più di 100 pagine.
    Il linguaggio e la caratterizzazione dei protagonisti, le descrizioni minuziose quanto basta delle ambientazioni, catapultano il lettor ...continua

    Breve, toccante, drammatico, il tutto in poco più di 100 pagine.
    Il linguaggio e la caratterizzazione dei protagonisti, le descrizioni minuziose quanto basta delle ambientazioni, catapultano il lettore in California, al fianco dei protagonisti alla ricerca del sogno americano

    ha scritto il 

  • 4

    Breve e molto bello. Scritto nel linguaggio semplice dei suoi protagonisti.
    Racconta una piccola storia di due persone che viaggiano di ranch in ranch, sognando un giorno di non dover piu' lavorare pe ...continua

    Breve e molto bello. Scritto nel linguaggio semplice dei suoi protagonisti.
    Racconta una piccola storia di due persone che viaggiano di ranch in ranch, sognando un giorno di non dover piu' lavorare per gli altri, ma di avere un ranch tutto loro. Un libro di grande sensibilita' e di facile lettura. Consigliato a tutti.

    ha scritto il 

  • 5

    Delicato e disarmante come una carezza da qualcuno che non ti ha accarezzato mai e di una forza spiazzante come un rovescio improvviso.

    George e Lennie, il loro legame, il loro lavoro di braccianti, i ...continua

    Delicato e disarmante come una carezza da qualcuno che non ti ha accarezzato mai e di una forza spiazzante come un rovescio improvviso.

    George e Lennie, il loro legame, il loro lavoro di braccianti, il loro sogno.
    Lennie è forte come un toro e hai solo voglia di proteggerlo tanto è indifeso.

    “(…) Non hanno nessuno al mondo che gli importi di loro…"
    (...)
    " Ma noi no (…)
    "Perché io ho te e..."
    "E Io ho te. Ci siamo tutti e due, e c’importa qualcosa di noi, (...)”

    "Un capolavoro racchiuso in meno di 100 pagine", dice un pezzo della dedica scritta dall'amica che me l'ha regalato.
    Eh sì!! E sono grata per quest'altra storia di amicizia!

    ha scritto il 

  • 5

    "Se non mi vuoi più, posso andare sulla collina a cercarmi una grotta. Posso andare quando vuoi." "No, senti. Io scherzavo solamente, Lennie. Perché io voglio che tu stia con me."

    L'amore che diventa misericordia.

    ha scritto il 

  • 4

    Lennie e George

    Romanzo ad alto contenuto drammatico, solo apparentemente venato di cinismo, rappresenta in realtà un'umanità comunque soccombente sotto il peso del lavoro, del destino, della sua ottusità, dei sogni, ...continua

    Romanzo ad alto contenuto drammatico, solo apparentemente venato di cinismo, rappresenta in realtà un'umanità comunque soccombente sotto il peso del lavoro, del destino, della sua ottusità, dei sogni, delle illusioni. Steinbeck realizza una tramatura narrativa che somiglia moltissimo a una messa in scena teatrale, con ambienti definiti come scenari e personaggi che sembrano muoversi nell'azione come su un palcoscenico... dove si consuma una tragedia annunciata. Si coglie fin dalle prime battute, infatti, il segno di un destino avverso e incombente sui due protagonisti, Lennie e George. E, con esso, il senso dell'inevitabilità di quanto accadrà nel corso del racconto. Straordinario è Steinbeck nel tagliare le frasi addosso ai personaggi, come abiti sartoriali (ma di bigello). La polvere, il sudore, gli odori forti di un ranch, della sua terra e delle sue stalle ne fanno un romanzo fortemente sensoriale e dalle sensazioni forti). L'unico amore che vi traspare è quello del vecchio Candy per il suo cane e quello (quasi fraterno) di George per Lennie. Ma qui mi fermo per non fare "spoiler"!
    Romanzo breve da leggere d'un fiato, malgrado la traduzione preziosa ma un po' datata di Cesare Pavese.

    ha scritto il 

  • 4

    IL SOGNO DI UNA VITA.

    Ogni essere umano ha, nei propri sogni, e nei ripetuti tentativi di concretizzarli, uno dei motivi trainanti della propria esistenza.
    Così è anche per Lennie Small, il personaggio che catalizza tutte ...continua

    Ogni essere umano ha, nei propri sogni, e nei ripetuti tentativi di concretizzarli, uno dei motivi trainanti della propria esistenza.
    Così è anche per Lennie Small, il personaggio che catalizza tutte le vicende fondamentali di questo bellissimo romanzo breve di Steinbeck, il quale è affetto da un rilevante ritardo mentale ma è anche dotato, al tempo stesso, di una stazza possente e di un altrettanto rilevante forza fisica. Questi suoi tratti, però, fanno di Lennie una persona che, in modo del tutto involontario, come se fosse un bambino, può arrecare del male ai soggetti che gli stanno accanto.
    Proprio nell’intento di proteggerlo, più da se stesso che dagli altri, l’amico George Milton lo porta con se, nel suo peregrinare tra i ranches della provincia americana, dei primi decenni del XX secolo. In questo modo, Lennie può avere anche l’occasione di poter impiegare la sua grande forza fisica in un’attività lavorativa che gli consenta, così, di racimolare quella quantità di denaro, necessaria sia a lui che a George, per poter realizzare il sogno americano di un pezzo di terra tutto per sé.
    Molto bello e commovente.

    ha scritto il 

  • 4

    Je n'ai découvert Steinbeck que récemment, grâce à la recommandation d'un ami et c'est un vrai trésor de la littérature !
    Je me suis attachée assez rapidement aux 2 personnages principaux : George et ...continua

    Je n'ai découvert Steinbeck que récemment, grâce à la recommandation d'un ami et c'est un vrai trésor de la littérature !
    Je me suis attachée assez rapidement aux 2 personnages principaux : George et Lennie. Comment expliquer cette amitié improbable ? Pourquoi est-ce que George continue à protéger Lennie ? Cette amitié m'a séduite de par sa pureté apparente. A la fin j'ai compris qu'en grande partie, la peur de la solitude les avait réunis, mais cette amitié reste belle et grande. Et leur rêve de posséder leur propre ranch interpelle également car c'est un sentiment universel qui nous parle à tous.
    Toute l'histoire est cadencé sur quelques jours d'existence (un peu comme 'Le vieil homme et la mer' d'Ernest Hemingway) et c'est vraiment bien joué. Ces 2 hommes vivent dans des milieux et contextes qui nous sont inconnus pour la plupart, mais Steinbeck réussit à nous captiver en créant des sentiments universels et humains tels que l'amitié et l'espoir d'une vie meilleure.

    ha scritto il 

  • 5

    Il vero quotidiano

    Un romanzo, concepito per bambini, che però potrebbe essere una storia di tutti i giorni, una vicenda quotidiana che non può fare altro che toccarci nel vivo dei nostri sentimenti, soprattutto immagin ...continua

    Un romanzo, concepito per bambini, che però potrebbe essere una storia di tutti i giorni, una vicenda quotidiana che non può fare altro che toccarci nel vivo dei nostri sentimenti, soprattutto immaginandosi una situazione così truce dell'essere umano, in un periodo storico nemmeno troppo lontano da noi.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per