Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Uomini e topi

By John Steinbeck

(252)

| Paperback | 9788845268427

Like Uomini e topi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

525 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Bel libro dal finale sorprendente.
    Un inno all'amicizia, fino alla fine e a qualunque costo. Fin da subito mi sono affezionata al personaggio di Lenny, forse poco intelligente, ma molto sensibile, affascinato dagli animali (conigli, cani e...topi) e ...(continue)

    Bel libro dal finale sorprendente.
    Un inno all'amicizia, fino alla fine e a qualunque costo. Fin da subito mi sono affezionata al personaggio di Lenny, forse poco intelligente, ma molto sensibile, affascinato dagli animali (conigli, cani e...topi) e pieno di aspettative per il futuro. Leale e devoto al suo amico George, che gli è sempre stato accanto nonostante "tutto".
    Una storia che sarà in grado di coinvolgervi in sole 70 pagine!

    Is this helpful?

    Moniquebbbaaa said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Due pop corn mentre ci penso?, meglio non pensarci.

    Is this helpful?

    (skate) said on Aug 10, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Letteratura-veritè

    Bastano poche perle per fare un gioiello, bastano poche pagine per comporre un'opera che ha il crisma della creazione immortale: personaggi caratterizzati con lo scalpello, vicende in grado di delineare un'intera epoca, eroi che sono tali perché affr ...(continue)

    Bastano poche perle per fare un gioiello, bastano poche pagine per comporre un'opera che ha il crisma della creazione immortale: personaggi caratterizzati con lo scalpello, vicende in grado di delineare un'intera epoca, eroi che sono tali perché affrontano la propria umanità con lo sforzo più difficile: quello di mantenere la dignità. Un'anti-epopea del novecento, quando le epopee non sono più nemmeno immaginabili.

    Is this helpful?

    Ro Di Gi said on Aug 8, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Steinbeck sorpresa senza pari.

    Sarò sincera: inizialmente volevo dare quattro stelle a questo libricino, forse per la brevità, ma poi mi son chiesta perché cavolo, se mi era piaciuto così tanto, non meritasse anche la quinta. Che scoperta entusiasmante Steinbeck. È il primo suo sc ...(continue)

    Sarò sincera: inizialmente volevo dare quattro stelle a questo libricino, forse per la brevità, ma poi mi son chiesta perché cavolo, se mi era piaciuto così tanto, non meritasse anche la quinta. Che scoperta entusiasmante Steinbeck. È il primo suo scritto che leggo e mi ha lasciato totalmente senza parole. La sua bravura nel descrivere gli ambienti, tanto da far sentire il lettore accaldato dal sole che batte nell'aia del ranch, e nel caratterizzare i personaggi, in modo da conoscerli così bene che potresti descriverli meglio della tua famiglia, ha destato in me ammirazione e voglia di leggere altro di questo scrittore. Che dire poi della trama, dolce-amara, unica nel suo genere, racchiusa in sole centoventi pagine? La bontà e l'umanità di George sono un colpo al cuore per gli uomini di questo secolo, che di umano a momenti non hanno nemmeno l'aspetto. Non saprei che altro dire. Per essere una rimasta a bocca aperta ho detto già tanto. Grazie Steinbeck per un così bel racconto.

    Is this helpful?

    Eu said on Aug 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Due amici: "Noi invece è diverso! E perché? Perché... perché ci sei tu che pensi a me e ci sono io che penso a te, ecco perché."

    Commovente, ma non solo, e con uno stile di scrittura che mi è piaciuto assai, sia nei dialoghi che nella descrizione dei luoghi.

    La frase che ho riportato nel titolo, poi, mi è di particolare attualità in questi giorni in cui è evidente l'importanz ...(continue)

    Commovente, ma non solo, e con uno stile di scrittura che mi è piaciuto assai, sia nei dialoghi che nella descrizione dei luoghi.

    La frase che ho riportato nel titolo, poi, mi è di particolare attualità in questi giorni in cui è evidente l'importanza di ciò che è scritto qui:
    http://it.escrivaworks.org/book/cammino-punto-88.htm
    [attenzione: citazione "religiosa", può far danno alla salute! PS: l'espressione "esilio... ecc." può apparire brutta o triste se non si conosce il contesto di quella citazione, scritta tra l'altro da un tipo che di solito spandeva allegria]

    Is this helpful?

    gio' said on Jul 27, 2014 | 3 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Lo sapevo che sarebbe stato bellissimo

    Credo di averne letto, una vita fa, qualche stralcio
    Forse l'inizio, forse un brano..
    Comunque, ne sapevo la storia senza aver letto il libro
    Ricordavo le bellissime sensazioni e ora le confermo

    E'bello, bello e ancora bello!
    Un libriccino piccino, ...(continue)

    Credo di averne letto, una vita fa, qualche stralcio
    Forse l'inizio, forse un brano..
    Comunque, ne sapevo la storia senza aver letto il libro
    Ricordavo le bellissime sensazioni e ora le confermo

    E'bello, bello e ancora bello!
    Un libriccino piccino, che si legge in un attimo
    Un'amicizia strana, ma solida
    Tante emozioni, tanti sentimenti
    Un amore lieve, una dedizione inconsapevole, una fratellanza nonostante tutto

    In molti punti mi sono emozionata, con una dolcezza rara

    Is this helpful?

    Momo said on Jul 2, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book