Uomini in guerra

Voto medio di 11
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 23/08/16
Uomini in guerra è forse la narrazione sulla prima Guerra mondiale che più mi ha sconvolta, un appello alla coscienza, un manifesto del valore della memoria (magistralmente riassunto nel racconto Il camerata), un monito a riflettere sul ...Continua
Ha scritto il 05/11/15
Uomini in guerra
In realtà non è un romanzo, ma un insieme di episodi sull'orrore del conflitto. L'autore, nato a Budapest nel 1876, pubblicò il libro già nel 1917, mentre era convalescente in Svizzera dopo aver combattuto sull'Isonzo con la divisa asburgica. I suoi ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/07/15
Sei episodi indimenticabili, accomunati dalla stessa dolorosa certezza : l’inutilità della guerra, la colpevole vacuità della retorica bellica, l’annullamento della dignità umana in quella carneficina. La scrittura chiara, scorrevole, usata con periz ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/03/15
Piacevole e fortuita scoperta.L'orrore di quella guerra nelle parole del fu nemico.
Ha scritto il 08/09/14
Una volta esisteva il sussidiario. Propongo questo libro come sussidiario ai testi di storia delle scuole per far comprendere alle nuove leve quanto stupida, dolorosa e inutile sia la guerra e che spararsi non serve a risolvere i problemi, mai.
  • 4 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi