Uomovivo è uno dei più straordinari, complessi e affascinanti romanzi della letteratura inglese. Scritto da Gilbert Keith Chesterton nel 1912, narra la storia del debordante, incredibile e affascinante Innocent Smith, che in un caldo pomeriggio ...Continua
Ha scritto il 31/01/17
SPOILER ALERT
Manalive: una pistola puntata alla nostra tempia In libreria la traduzione italiana del libro di G.K.Chesterton, uno dei più caratteristici e appassionati autori del paese d’oltremanica «Una delle grandi debolezze del giornalismo, che ...Continua
  • 5 mi piace
Ha scritto il 23/11/16
A testa in giù
Chesterton deve essere stato un uomo felice o, per lo meno, aveva scoperto il segreto per vivere una vita felice. Dubito che si possa leggere qualsiasi dei suoi libri senza giungere a questa conclusione. La reazione più naturale a questa storia in ...Continua
  • 27 mi piace
  • 12 commenti
Ha scritto il 06/08/15
Più che una.commedia degli equivoci direi un giallo degli equivoci,ricco del classico humor inglese.
Ha scritto il 20/07/15
Sembra il Candido di Voltaire, però al contrario: una satira del pessimismo.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/03/15
Mi ha ricordato Camera con vista: Inghilterra di inizio Novecento, personaggi abituati alla loro vita di convenzioni che scoprono attraverso persone fuori dal comune un'esistenza nuova, libera da pregiudizi, in cui le azioni non si compiono nè per ...Continua

Ha scritto il Jul 24, 2009, 07:55
Attaccatevi all'uomo che guarda fuori dalla finestra e tenta di capire il mondo. Tenete invece le distanze dall'uomo che guarda dentro alla finestra e che pretende di capire voi.
Pag. 250
Ha scritto il Jul 22, 2009, 07:35
"Egli ha preso in esame solamente un aspetto della psicologia dell'omicidio. Se è vero, come dice, che c'è un particolare individuo che ha una naturale tendenza a uccidere, non è forse altrettanto vero...", e qui abbassò la voce con tono ...Continua
Pag. 139
Ha scritto il Jul 20, 2009, 07:58
A una donna i vestiti non stanno mai così bene come quando sembrano andarle bene per caso.
Pag. 104
Ha scritto il Jul 15, 2009, 07:52
"La vedo piuttosto occupata", disse Arthur, stranamente imbarazzato per quello che aveva visto, e desideroso di mostrarsi invece disinvolto. "Non c'è tempo per sognare, a questo mondo", rispose la ragazza senza voltarsi. "Ultimamente mi viene ...Continua
Pag. 77
Ha scritto il Jul 15, 2009, 07:43
L'allegra Rosamund quasi soffocò dal ridere. "Non è tutto oro quello che luccica", disse, "senza contare che..." "É qui che si sbaglia!", esclamò Innocent Smith, alzandosi eccitatissimo. "In realtà, tutto quello che luccica è oro... ...Continua
Pag. 72

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi