Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Urlo & kaddish

Testo inglese a fronte

Di

Editore: Net

4.2
(346)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 135 | Formato: Altri

Isbn-10: 885152114X | Isbn-13: 9788851521141 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Biography , Fiction & Literature , Religion & Spirituality

Ti piace Urlo & kaddish?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"Libro culto da cui prese avvia il fenomeno beat. Un urlo-ballata struggentee psichedelico, un ritratto dell'America, feroce e amata divoratrice dei suoifigli. Un atto d'accusa, grottesco e pietoso. Ma soprattutto, come dissel'autore, "un atto di simpatia". Un inno gridato agli amici, al desiderio chenella vita permanga il santo, il vero, l'autenticamente umano. Perché senza siimpazzisce. Perché chi ha visto il santo della vita è un uomo innamorato dellalibertà. Vicino a Urlo, inseparabile, qui c'è Kaddish, il lamento funebre perla madre. Così Ginsberg, poeta delle strade americane e del dolore, del sognoe dell'ossessione, si dà con tutta la sua veemenza di ribelle. E ci chiamaancora, con il suo urlo, con la sua straziata allegria". (Davide Rondoni)
Ordina per
  • 4

    I saw the best minds of my generation destroyed by madness, starving hysterical naked, dragging themselves through the negro streets at dawn looking for an angry fix, Angel-headed hipsters burning for the ancient heavenly connection to the starry dynamo in the machinery of night [...]

    ha scritto il 

  • 3

    Confesso..ho fatto molta fatica a finire questo libro. Ho cercato di avvicinarmi ad Allen Ginsberg dopo aver visto il film Urlo.
    Purtroppo mi sono accorta, leggendo le sue poesie, che il suo stile è per me difficile e non si avvicina più di tanto al mio genere. Devo però apprezzare Allen Gi ...continua

    Confesso..ho fatto molta fatica a finire questo libro. Ho cercato di avvicinarmi ad Allen Ginsberg dopo aver visto il film Urlo.
    Purtroppo mi sono accorta, leggendo le sue poesie, che il suo stile è per me difficile e non si avvicina più di tanto al mio genere. Devo però apprezzare Allen Ginsberg e quet'opera per essere stata scritta in un periodo storico molto difficile per l'America.
    In questa pubblicazione è presente anche KADDISH, poema composto per la madre defunta. Seppur con difficoltà, questa seconda parte l'ho amata di più.

    ha scritto il 

  • 4

    la traduzione del 1997 è incomprensibile, nonostante l'interessante Premessa del traduttore. da rivedere.
    Urlo è ancora oggi dirompente. Da leggere d'un fiato, magari a voce alta per dare vita ai suoni, ai contrasti, alle asperità e alle visioni vivide.

    ha scritto il 

  • 5

    "... come un poema al buio - rifugiatosi di nuovo nell'oblio -
    Nient'altro da dire, e niente per cui piangere salvo gli Esseri nel Sogno, intrappolati nel suo sparire, singhiozzando, urlando per questo, comprando e vendendo pezzi di fantasma, l'un dell'altro adoranti, adorando il Dio che de ...continua

    "... come un poema al buio - rifugiatosi di nuovo nell'oblio -
    Nient'altro da dire, e niente per cui piangere salvo gli Esseri nel Sogno, intrappolati nel suo sparire, singhiozzando, urlando per questo, comprando e vendendo pezzi di fantasma, l'un dell'altro adoranti, adorando il Dio che dentro vi è incluso - per nostalgia o inevitabilità? "

    "Urlo" è bellissimo... ma per la bellezza di "Kaddish" non ci sono parole, va letto, ascoltato...

    ha scritto il 

  • 5

    " i saw the best minds of my generation destroyed by madness, starving hysterical naked,
    dragging themselves through the negro streets at dawn looking for an angry fix,
    angelheaded hipsters burning for the ancient heavenly connection to the starry dynamo in the machinery of night "

    ...continua

    " i saw the best minds of my generation destroyed by madness, starving hysterical naked,
    dragging themselves through the negro streets at dawn looking for an angry fix,
    angelheaded hipsters burning for the ancient heavenly connection to the starry dynamo in the machinery of night "

    ha scritto il