Ha scritto il 05/09/16
Prove tecniche di Arcobaleno
Lungo tutta la lettura non ho potuto evitare di riconoscere molteplici indizi che collegano questa straordinaria opera prima al seguente capolavoro di Pynchon: "Gravity's Rainbow" - qui e lì c'è un viaggio all'inseguimento di una entità ...Continua
  • 5 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 07/03/16
La trama, la trama, la tramaSe doveste consultare un libro che insegni a scrivere, trovereste da tutte le parti che ogni storia deve avere una trama. Ed è la trama che fa la storia, senza trama non esiste neppure la storia, ma solo un contenitore ...Continua
  • 22 mi piace
  • 6 commenti
Ha scritto il 16/02/16
Quest'uomo è un pazzo
Lettura impegnativa a dir poco. È necessaria una bella mole di pagine prima di comprendere quale sia il filo del discorso. Ma non se ne ha mai la certezza. Solo quando i nodi cominciano a venire al pettine ci si rende conto di dove vuole portarci ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 24/10/15
Molte opere prime recano il difetto intrinseco del voler esprimere troppo, confrontandosi con il limite della letteratura, che è il limite della parola, che è (l'enorme) limite dell'essere umano: quello della finitezza.Tuttavia, se tale tentativo ...Continua
Ha scritto il 15/09/15
Ho conosciuto Thomas Pynchon tramite L'incanto. Non mi era piaciuto, l'ho ributtato incazzato sullo scaffale, finita la lettura. Ma gli ho dato una seconda possibilità, che come si sa, non si nega a nessuno. E' stata una delle mie poche decisioni ...Continua

Ha scritto il Mar 07, 2016, 15:05
«Tu devi solo crescere,» disse infine Rachel «tutto qui. Mio povero ragazzo: non ti è mai venuto il sospetto che forse anche noi recitiamo? Siamo più vecchie di voi. Una volta vivevamo dentro di voi: la quinta costola, la più vicina al cuore. ...Continua
Ha scritto il Mar 07, 2016, 15:05
Chiunque continui a vivere in una sottocultura così chiaramente morbosa, non ha nessun diritto di definirsi sano. L'unica cosa sana da farsi è quella che sto per fare adesso, ovvero saltar giù dalla finestra
Ha scritto il Mar 07, 2016, 15:05
«Come fai a dire che c'è un'anima? Come fai a dire quando l'anima entra nella carne? O perfino che tu abbia un'anima?»«Vuol dire uccidere un figlio, eccoche cosa vuol dire.»«Un figlio, uno schmild. Una molecola di proteina complessa, ecco ...Continua
Ha scritto il Mar 07, 2016, 15:04
Un uomo non ha il diritto di esprimere qualsiasi memoria personale, presentandola come vera, più di quanto non possa affermare, per esempio, che «Maratt è un accademico cinico e scontroso», oppure che «Dnubietna è un liberale, un pazzo»
Ha scritto il Mar 07, 2016, 15:04
Perché? Perché usare una stanza come introduzione a una apologia? Perché questa stanza è come una serra, anche se non è dotata di grosse vetrate e di notte fa freddo. Perché questa stanza è il passato, anche se non ha una storia tutta sua. ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi