Vacanze in villa

Di

Editore: Mondolibri

3.0
(856)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 261 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Francese

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Nicoletta Lamberti

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace Vacanze in villa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Chloe sta attraversando un periodo difficile con il suo compagno Philip, che ha seri problemi di lavoro e teme per il suo futuro. Così, quando l´amico Gerard si offre di mettere a disposizione della coppia la sua meravigliosa villa in Andalusia, i due decidono di prendersi una pausa dallo stress e di partire. Peccato che al loro arrivo in Spagna trovino la casa già occupata da Hugh e Amanda, amici di Gerard, altrettanto in crisi e ugualmente infastiditi dal fatto di dover trascorrere una settimana a contatto con i nuovi venuti. E purtroppo non è tutto. Perché Chloe scopre con raccapriccio non solo che Hugh è l´uomo con cui in passato ha avuto una relazione finita male, ma che lavora proprio nella banca che ha comprato la società in cui Philip rischia di essere licenziato. Infine, che la fiamma della loro passione non è del tutto estinta. Possibile che Gerard abbia ordito un piano tanto malizioso? Ma non c´è tempo di arrivare a interrogarsi su questa ipotesi perché gli eventi precipitano, mettendo a nudo le contraddizioni di ognuno...
Ordina per
  • 2

    Le storie della Wickham (o Kinsella) hanno tutte lo stesso problema, tematiche interessanti, passate all'acqua di rose perchè sia mai che una commedia faccia anche riflettere. Questo romanzo non fa ec ...continua

    Le storie della Wickham (o Kinsella) hanno tutte lo stesso problema, tematiche interessanti, passate all'acqua di rose perchè sia mai che una commedia faccia anche riflettere. Questo romanzo non fa eccezione, idee interessanti buttate lì, peccato che abbia il talento per i dialoghi e per le situazioni...nel genere Begli amici l'avevo trovato più riuscito.

    ha scritto il 

  • 3

    A differenza dei libri che pubblica con lo pseudonimo di Sophie Kinsella, questi pubblicati con il suo vero nome sono più amari, più maturi forse.
    È comunque una lettura piacevole, lo stile è sempre l ...continua

    A differenza dei libri che pubblica con lo pseudonimo di Sophie Kinsella, questi pubblicati con il suo vero nome sono più amari, più maturi forse.
    È comunque una lettura piacevole, lo stile è sempre leggero e scorrevole. La fine mi ha lasciato ancora una volta però un leggero retrogusto amaro.

    Da leggere.

    ha scritto il 

  • 2

    Quando le vacanze sono un incubo, o un sogno ad occhi aperti..

    Le letture della Kinsella (o Wickham) non sono mai banali, anche se leggere. Un pò più cupo degli altri ma da leggere tutto d'un fiato. Il passato dà davvero una seconda chance? Chissà...

    ha scritto il 

  • 4

    Libro scorrevole, semplice, leggero, poco impegnativo ma è lo stile Kinsella! e a me piace tantissimo.
    In particolare questo, tra le sue opere, è uno di quelli che preferisco.

    ha scritto il 

  • 2

    Ho iniziato questo libro perchè le ultime tre letture mi hanno deluso e non poco. Mi sono detta "La Kinsella non ti deluderà mai" eppure è successo. Libro sicuramente scorrevole e leggero, niente di t ...continua

    Ho iniziato questo libro perchè le ultime tre letture mi hanno deluso e non poco. Mi sono detta "La Kinsella non ti deluderà mai" eppure è successo. Libro sicuramente scorrevole e leggero, niente di troppo impegnativo per la mente, ma dov'è lo stile ironico e divertente della mia adorata Sophie? La storia non è niente di eccezionale e i personaggi sono un po' piatti e insipidi.
    Forse sono abituata troppo bene con la saga di Becky, ma queste Vacanze in Villa sono decisamente bocciate.

    ha scritto il 

Ordina per