Vado a fare due passi

Voto medio di 117
| 18 contributi totali di cui 17 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 16/09/16
Che delusione!
Il primo libro che decido di leggere dopo aver portato a termine il mio cammino di Santiago è stato questo, pensando di trovarci chissà cosa...
No, non mi ha emozionato affatto!
Anzi... Penso piuttosto che le memorie di qualsiasi altro anonim
...Continua
Ha scritto il 19/08/12
Un racconto un po' diverso del cammino di Santiago. A tratti profondo, ad altri ironico. Piacevole da leggere!
Ha scritto il 12/04/12
boh...
gli fan male i piedi e va in autobus...
gli fan schifo gli auberges e dorme in hotel...
rimpiange la puliza della Germania...
i pellegrini gli sembran tutti degli esaurtiti...
cosa c'è andato a fare, sul Cammino? poteva a
...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 07/01/12
Questo è il secondo libro che leggo sul Cammino di Santiago, ma il libro di Hape l'ho trovato un po' più mio. Forse perché anche io sono un "couch potato".
"Vado a fare due passi" è un libro troppo personale per riuscire a scriverci sopra una re
...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 15/11/11
il cammino di santiago raccontato in chiave ironica senza rinunciare a profonde riflessioni personali

Ha scritto il Jan 04, 2012, 15:55
Il Cammino di Santiago è arduo e meraviglioso.
E’ una sfida e un invito.
Ti distrugge e ti svuota.
E poi ti ricostruisce.
Dalle fondamenta.
Ti prende tutte le energie e te le restituisce triplicate.
Devi percorrerlo da solo, a
...Continua
Pag. 293

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi