Vaga lingua strana

Dai versi tradotti

Voto medio di 2
| 0 contributi totali di cui 0 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel percorso poetico di Giovanni Giudici è palpabile la contiguità dei versi in proprio con quelli del poeta traduttore. La 'lingua strana' non è solo e tanto quella straniera, ma soprattutto quella della poesia: tradurre, per Giudici, significa inol ...Continua
- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una recensione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi