Valentina Giovagnini

Tra vita e sogno

di | Editore: Zona
Voto medio di 8
| 19 contributi totali di cui 4 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Valentina Giovagnini, giovane e affermata interprete e autrice della canzone italiana, è nata nel paesino di Pozzo, nella Val di Chiana aretina, il 6 aprile del 1980, ed è tragicamente scomparsa il 2 gennaio del 2009. In questo libro Vincenzo Incenzo ...Continua
NashFriedrich
Ha scritto il 19/10/16
Ti prenderò una stella con le mani...
Non me la sento di scrivere una recensione. Scusatemi. Ho un nodo in gola e le lacrime che bagnano il viso. È la storia di uno dei pochi angeli scesi sulla terra. Non dimentichiamola. Valentina merita di far parte del cuore di ognuno. ...Continua
Atreiu
Ha scritto il 31/05/14
Come libro in se'...

...non è un gran che, ma è talmente intriso di amore e di tutto quello che era questa grande artista e splendida persona.
Stupidamente dimenticata in vita... da ricordare sempre!

Fabrizio L.
Ha scritto il 05/10/12
Una sorta di biografia non convenzionale, più simile ad un diario, in cui l'autore ricorda l'artista toscana scomparsa improvvisamente nel 2009 a soli 28 anni. Il libro è molto commovente, ed aiuta anche a capire le dinamiche che hanno portato ad una...Continua
Speechless
Ha scritto il 15/04/12
Il cuore ha il passo silenzioso della neve ormai.
'' Ci deve essere un luogo dove alla fine vanno a finire i nostri pensieri, i pensieri non sono fatti di materia, ciò che non è materia non può distruggersi, la nostra mente è qualcosa di più del nostro cervello, la nostra mente comanda e il cervello...Continua

NashFriedrich
Ha scritto il Oct 19, 2016, 07:31
Il passato e il futuro si miscelano in un tempo terzo, un non tempo, dove tra vita e sogno agisce il tuo comunicare.
Pag. 37
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 19, 2016, 07:31
Ti prenderò una stella con le mani...
Pag. 33
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 19, 2016, 07:31
T'immagino in treno, mentre vieni da noi a Roma, un uccellino silenzioso in un vagone, troppo delicato per questo mondo cinico e cattivo.
Pag. 32
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 19, 2016, 07:31
Era così bello sentirti cantare. Ti aiutavi con le braccia, come a cercare una spinta per salire in un luogo solo tuo, dove si schiudeva il tuo mondo taciuto, la tua emozione trattenuta e si apriva l'azzurro.
Pag. 32
Speechless
Ha scritto il Apr 15, 2012, 15:13
e anche se il tempo interpone distanze, la memoria non vacilla.
Pag. 108

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi