Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Valter Buio n. 2

Un giro di giostra

Di ,

Editore: Star Comics

3.8
(43)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 96 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Illustrazione di copertina: Paolo Martinello

Genere: Comics & Graphic Novels , Mystery & Thrillers

Ti piace Valter Buio n. 2?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Valter Buio è lo psicanalista dei fantasmi. Per 90 euro a seduta riceve le anime in pena di coloro che restano in un limbo in cui non fanno più parte di questo mondo, ma comunque non riescono ad abbandonarlo del tutto. Sono spiriti che Valter chiama gli Inconsci, perché devono risolvere un evento traumatico, spesso legato alla loro morte, di cui ancora non si rendono conto nella maggior parte dei casi. Ernesto Arci è un fantasma che si è da sempre adeguato a esserlo. Senza alcuna esigenza di andarsene da questo limbo, è uno spirito gentile, che vive una vita quotidiana di gran solitudine, ma serena. Ernesto è morto negli anni Sessanta ed è stato il creatore di Acciarino, il protagonista a cartoni animati di un Carosello. Da qualche tempo però, qualcuno si è messo a dare la caccia al povero fantasma e lui vuole andarsene per sempre da questo mondo, perciò si rivolge a Valter. Lo psicanalista, sconvolto da un evento che cambierà la sua vita, scopre che Ernesto è rimasto in questo mondo a causa di un meccanismo psicologico di rimozione per un evento terribile con cui ha a che fare chi gli dà la caccia... che sembra essere Acciarino stesso!
Ordina per
  • 3

    I fantasmi del rimorso

    Un gradino più in basso, a mio parere, rispetto al numero precedente. Meno interessanti i disegni di Del Campo. Tuttavia "Un Giro Di Giostra", che tratta come tema fondamentale il rimorso, riesce a farsi leggere grazie a colpi di scena, alla sua capacità di disseminare qua e là qualche informazio ...continua

    Un gradino più in basso, a mio parere, rispetto al numero precedente. Meno interessanti i disegni di Del Campo. Tuttavia "Un Giro Di Giostra", che tratta come tema fondamentale il rimorso, riesce a farsi leggere grazie a colpi di scena, alla sua capacità di disseminare qua e là qualche informazione sulla vita e sulla persona di Valter e sul suo rapporto con Cecilia, suscitando un'enorme curiosità sugli eventi futuri.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Notevole

    Non mi è mai successo con un fumetto popolare di aver voglia di rileggerlo, appena finito.Una bella sorpresa, una bella storia triste, con ottime scene - ma è il contenuto umano che dà valore e solidità alla storia.


    L'umanità dei personaggi viene rilevata, scoperta in alcune scen ...continua

    Non mi è mai successo con un fumetto popolare di aver voglia di rileggerlo, appena finito.Una bella sorpresa, una bella storia triste, con ottime scene - ma è il contenuto umano che dà valore e solidità alla storia.

    L'umanità dei personaggi viene rilevata, scoperta in alcune scene forti, come quella della morte del padre, narrata con enorme tenerezza, o come nel dialogo al giardino tra il protagonista e sua madre. L'onestà e la sobrietà generale permettono poi a Bilotta di poter essere talvolta sentimentale senza scadere nel sentimentalismo - la scena della statua dell' angelo sarebbe stata di cattivo gusto in ogni altra storia, ma qui è del tutto naturale.

    Ma c'è anche l'umanità dei luoghi che contribuisce al risultato, quei posti di roma che arricchiscono la storia - non perché siano curiosi o significativi, ma perché si vede che l'autore li ama, e anche i personaggi li amano, ci si sentono a casa, e quindi ci fanno sentire a casa anche noi.

    Un gran bel fumetto.

    ha scritto il 

  • 5

    Che dinamismo narrativo! Che capacità di istruzione senza didascalismi! Che bei disegni! Quante linee! Master of Puppets dei Metallica! Spero solo che questo mio nuovo entusiasmo non venga tradito. Lo spero per il mio entusiasmo.

    ha scritto il 

  • 4

    Conferma

    Anche se solo al secondo volume, si confermano le mie impressioni su questo fumetto: veramente bello! Ottima la caratterizzazione dei personaggi, veramente ottima. Ottimi comprimari (il Conte e la segretaria) ed ottime le storie dei fantasmi che vogliono passare al di là. Spero continui così... ...continua

    Anche se solo al secondo volume, si confermano le mie impressioni su questo fumetto: veramente bello! Ottima la caratterizzazione dei personaggi, veramente ottima. Ottimi comprimari (il Conte e la segretaria) ed ottime le storie dei fantasmi che vogliono passare al di là. Spero continui così...

    ha scritto il 

  • 3

    Meglio un rimorso o un rimpianto?

    In questo secondo numero ritroviamo il nostro psichiatra degli spiriti immanenti alle prese con drammi presenti e rimorsi passati. Un bel viaggio nel sentimento ma ne accadono un pò troppe ed il finale è elusivo.

    ha scritto il