Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vampires, Burial and Death

Folklore and Reality

By

Publisher: Yale University Press

4.0
(21)

Language:English | Number of Pages: 246 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0300048599 | Isbn-13: 9780300048599 | Publish date:  | Edition Reprint

Also available as: Hardcover

Category: Non-fiction

Do you like Vampires, Burial and Death ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In this engrossing book, Paul Barber surveys centuries of folklore about vampires and offers the first scientific explanation for the origins of the vampire legends. From the tale of a sixteenth-century shoemaker from Breslau whose ghost terrorized everyone in the city, to the testimony of a doctor who presided over the exhumation and dissection of a graveyard full of Serbian vampires, his book is fascinating reading.
Sorting by
  • 4

    Meglio di Dracula!

    Sebbene serio e documentato, è in verità una lettura a suo modo spassosissima! I nostri antenati erano infatti dei logici perfettamente conseguenti: il cadavere è incorrotto, allora è un vampiro ...continue

    Sebbene serio e documentato, è in verità una lettura a suo modo spassosissima! I nostri antenati erano infatti dei logici perfettamente conseguenti: il cadavere è incorrotto, allora è un vampiro ─ la salma è gonfia e putrefatta, di certo è un vampiro... c'est magnifique! Rende ancora più interessante il mito del vampiro e il personaggio creato dal "povero" Polidori.

    said on 

  • 4

    Premesso che l'argomento anche nelle sue declinazioni romantiche ed estetizzanti non è dei miei favoriti, questo saggio è molto interessante, documentato e dallo stile chiaro e accessibile. A volte ...continue

    Premesso che l'argomento anche nelle sue declinazioni romantiche ed estetizzanti non è dei miei favoriti, questo saggio è molto interessante, documentato e dallo stile chiaro e accessibile. A volte le descrizioni non sono gradevoli ma nemmeno la materia lo è, visto che si affronta il lato sporco della faccenda ovvero le credenze, i riti e il folklore cresciuti attorno ai vampiri prima che diventassero dei dandy hollywoodiani conciati come Mandrake. Niente a che vedere con Stoker o "Intervista con il vampiro", e men che meno con "Twilight".

    said on 

  • 3

    Davvero interessante. Consigliato a tutti quelli che sono affascinati dalla leggenda ma vogliono andare oltre per comprendere la vera origine di questo mito.

    said on 

  • 5

    Il vampiro non ha il mantello

    La distinzione tra il vampiro della letteratura e quello del folclore. Esumazioni di presunti esseri della notte e sorprendenti resoconti sulla decomposizione dopo la morte che il più delle volte ...continue

    La distinzione tra il vampiro della letteratura e quello del folclore. Esumazioni di presunti esseri della notte e sorprendenti resoconti sulla decomposizione dopo la morte che il più delle volte spiega la nascita del mito del vampiro.
    Lettura interessantissima e non morbosa.

    said on