Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Zoek Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Van je familie moet je het hebben

By

3.6
(1068)

Language:Nederlands | Number of Pages: | Format: Others | In other languages: (other languages) English , French , Italian , Spanish , Greek

Isbn-10: 9048811546 | Isbn-13: 9789048811540 | Publish date: 

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Humor

Do you like Van je familie moet je het hebben ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 2

    Sedaris non fa per me. Mi aspettavo storie esilaranti, non le ho trovate. Mi aspettavo almeno episodi divertenti, ma ho riso poco o niente. Sono raccolti in questo libro episodi dell’adolescenza dello scrittore ed altri dell’età adulta, incentrati soprattutto sui rapporti familiari con il padre, ...doorgaan

    Sedaris non fa per me. Mi aspettavo storie esilaranti, non le ho trovate. Mi aspettavo almeno episodi divertenti, ma ho riso poco o niente. Sono raccolti in questo libro episodi dell’adolescenza dello scrittore ed altri dell’età adulta, incentrati soprattutto sui rapporti familiari con il padre, la madre e gli strampalati fratelli; storie che alla fine hanno una morale sottesa, ma che non hanno suscitato in me il benché minimo interesse.
    Dice Sedaris in un’intervista: "Molti grandi romanzi americani degli ultimi anni - libri che amo, come Le correzioni di Jonathan Franzen - ruotano intorno alla famiglia, possibilmente una pessima famiglia. Per descriverla è stato coniato un aggettivo, "disfunzionale". Una parola che fino a quindici anni fa neanche esisteva. Serve a indicare la quantità di sofferenza che ci si può procurare vivendo insieme.
    Ma la mia famiglia non è disfunzionale, la mia famiglia funziona ed è per questo che continuo a parlarne. È complicata ma piena di risorse".
    Sono contenta per lui, gli auguro di continuare ad avere successo con i libri che parlano della sua famiglia; dal canto mio penso proprio di aver chiuso con Sedaris.

    gezegd op 

  • 3

    Promettente titolo

    Mi aspettavo un racconto al limite del surreale riguardante i componenti di una famiglia. Per certi versi lo è, ma ho trovato la lettura faticosa con pochi momenti interessanti. Per la caparbia che mi impedisce al 99% di abbandonare un libro, sono giunta fino alla fine. Ahimè, un posto sullo scaf ...doorgaan

    Mi aspettavo un racconto al limite del surreale riguardante i componenti di una famiglia. Per certi versi lo è, ma ho trovato la lettura faticosa con pochi momenti interessanti. Per la caparbia che mi impedisce al 99% di abbandonare un libro, sono giunta fino alla fine. Ahimè, un posto sullo scaffale occupato da un compagno che potevo evitarmi di incontrare.

    gezegd op 

  • 3

    Questo libro è forse un po’ meno divertente del precedente “Me parlare bello un giorno”, ma in compenso più confidenziale, più intimo, e tocca temi più delicati e più importanti. Non è narrativa e non è saggistica, è una persona che ci racconta i fatti suoi, senza pretese letterarie. Ma che perso ...doorgaan

    Questo libro è forse un po’ meno divertente del precedente “Me parlare bello un giorno”, ma in compenso più confidenziale, più intimo, e tocca temi più delicati e più importanti. Non è narrativa e non è saggistica, è una persona che ci racconta i fatti suoi, senza pretese letterarie. Ma che persona simpatica è David Sedaris, che persona piacevole; com’è piacevole leggerlo, e sentirsi meno soli. Quanto volentieri andrei con lui a bere un caffè. Non posso fare a meno di chiedermi perché non incontro mai persone simili nella vita reale. Chissà.

    gezegd op 

  • 3

    David Sedaris è un umorista e scrittore statunitense. Lui è uno scrittore che attraverso i racconti riesce a dipingere la realtà, ad esorcizzarla, e meglio ancora a caricaturarla con il suo estremo umorismo tutto americano. Sedaris attraverso avvenimenti quotidiani costruisce la sua scrittura, ch ...doorgaan

    David Sedaris è un umorista e scrittore statunitense. Lui è uno scrittore che attraverso i racconti riesce a dipingere la realtà, ad esorcizzarla, e meglio ancora a caricaturarla con il suo estremo umorismo tutto americano. Sedaris attraverso avvenimenti quotidiani costruisce la sua scrittura, che sicuramente non è un qualcosa di così impegnato, anzi è leggera, dissacrante, quindi se state cercando qualcosa di serio vi consiglio di non avvicinarvi a questo autore.
    La famiglia forse diviene il luogo frutto e origine della sue numerose vicissitudini: dalla madre e le sue paranoie, alle volgarità del fratello, alle manie delle sorelle, per arrivare alle menzogne del padre. Tutto viene presentato attraverso piccoli racconti, che scorrono, anzi si bevono, il più delle volte anche restandone insoddisfatti restando con la stupida domanda: «Ed è tutto qui?».
    La vita dell’autore sembra essere accompagnata da ogni tipo di sventura, questo mi porta a chiedermi: «Quando finisce l’invenzione letteraria, e dove inizia la realtà?».
    Un ragazzo emarginato dai compagni, preso in giro dalla madre, e affetto da numerosi disturbi ossessivo compulsivi, che si trascinerà per tutta la sua vita. Ben presto si accorge di essere gay, che il padre cerca di camuffare, fino all’effettiva presa di coscienza, e la conseguente cacciata di casa. La compagnia dell’autore è abbastanza singolare, fatta anche di uso di droghe, fino all’arrivo a Parigi con cui vivrà con il compagno Hugh.
    Un libro divertente, a tratti anche eccessivo, e fin troppo caricaturale come la sua famiglia degna delle riproduzioni commerciali tipizzate tutte americane.

    gezegd op 

  • 3

    ancora il migliore resta Me parlare bello un giorno

    un po' noioso questa volta Sedaris.è un libro ripescato.oppure DS nn era nel modo di scarivere e ha arraffato un po' di roba qua e là. ma qualche sprazzo di simpatia pura te lo strappa e ,scusa Ubik ma a nobili mi ha fregato il feedback e nn ho voglia di riscrivertelo, ricordate se vi sembrano as ...doorgaan

    un po' noioso questa volta Sedaris.è un libro ripescato.oppure DS nn era nel modo di scarivere e ha arraffato un po' di roba qua e là. ma qualche sprazzo di simpatia pura te lo strappa e ,scusa Ubik ma a nobili mi ha fregato il feedback e nn ho voglia di riscrivertelo, ricordate se vi sembrano assurde determinate situazioni nel'94 ,in realtà questo è quanto e chissà per quanto.

    gezegd op 

  • 4

    Il libro è composto da una serie di racconti (uno per ogni capitolo) raccontati in prima persona da David in ordina cronologico da quando era bambino all'età adulta.
    Quello che li accomuna è ,la stravaganza e, in alcuni casi l'assurdità delle vicende, anche se rispecchiano molti luoghi comu ...doorgaan

    Il libro è composto da una serie di racconti (uno per ogni capitolo) raccontati in prima persona da David in ordina cronologico da quando era bambino all'età adulta.
    Quello che li accomuna è ,la stravaganza e, in alcuni casi l'assurdità delle vicende, anche se rispecchiano molti luoghi comuni americani.
    Alcuni episodi sono più carini e strappano qualche sorriso, comunque nel complesso è un libro carino e si fa leggere velocemente.

    gezegd op 

  • 4

    Classic Sedaris. This collection focuses a lot on his family, as well as domestic themes. I laughed quite a bit, as well as nodding in commiseration. This book also includes one of my favorite essays, Possession, which I think of whenever I'm house/apartment hunting. A quick and enjoyable read. < ...doorgaan

    Classic Sedaris. This collection focuses a lot on his family, as well as domestic themes. I laughed quite a bit, as well as nodding in commiseration. This book also includes one of my favorite essays, Possession, which I think of whenever I'm house/apartment hunting. A quick and enjoyable read.

    gezegd op 

Sorting by