Ha scritto il 21/02/16
Esordio di Ames e secondo suo libro che ho letto.Lo stile è limpido forte e severo come hanno scritto critici sicuramente più autorevoli di me, su questa edizione c'è una bella prefazione di Fernanda Pivano e so che anche Roth accettò di ...Continua
Ha scritto il 10/02/16
Libro seccamente crudo e onesto, con piccole parentesi di dolcezza, in una new york da girone infernale.
Ha scritto il 30/10/12
"Veloce come la notte", o come un'impietosa sveltina consumata in un vicolo, con una giunonica prostituta, un barbone sdentato, uno sconosciuto dopo un bicchiere di troppo. Sporca, fulminea, dimenticata in fretta. Il dopolavoro del giovane Alexander ...Continua
Ha scritto il 02/07/10
Ero tutto contento di leggermi un nuovo libro di Jonathan Ames, quando scopro che il volume in questione non è altro che la riedizione (identica se non per il titolo) di "Notti newyorkesi". Bella fregatura. Ma il libro l'ho letto comunque e mi è ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/11/08
Il suo primo romanzo. Interessante.
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi