Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Vendetta

By George Jonas

(45)

| Mass Market Paperback | 9788817136075

Like Vendetta ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

26 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Lettura che oltre ad essere eccessivamente prolissa,mi ha ha lasciato non poche perplessità su quanto la storia corrisponda effettivamente alla realtà.

    Is this helpful?

    A-Man-118 said on Dec 17, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo e interessante. Una lettura che ti cattura dalla prima all'ultima pagina. Consigliatissimo.

    Is this helpful?

    Paccy81 said on Oct 11, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo libro narra l'operazione segretissima approntata dal Mossad,il servizio segreto israeliano,per catturare ed uccidere i responsabili dell'eccidio della squadra israeliana alle olimpiadi di monaco,un delitto orribile che destò il disgusto di tut ...(continue)

    Questo libro narra l'operazione segretissima approntata dal Mossad,il servizio segreto israeliano,per catturare ed uccidere i responsabili dell'eccidio della squadra israeliana alle olimpiadi di monaco,un delitto orribile che destò il disgusto di tutta l'opinione mondiale,ad esclusione ovviamente di chi detestava Israele e il popolo ebraico.una ricostruzione minuziosa fatta da uno dei componenti del commando,che con ferocia e spietatezza riusci a colpire ed eliminare quasi tutti i componenti e gli ideatori di quell'atto terroristico.E' interessante perchè fa capire come si muove un servizio segreto all'interno di vari paesi e di come tali operazioni vengano pianificate ed eseguite con assoluta precisione e determinazione,non solo per motivi "di Stato",ma soprattutto per motivi di giustizia umana e per dare un esempio a tutti coloro che avessero voluto ancora attaccare Israele e gli ebrei con atti di terrorismo.

    Is this helpful?

    Monellaccio08 said on Jan 23, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sarà tutto vero?
    Sarà tutto falso?
    Diciamo che è vero un po' e non vero un po'.

    In fondo se uno vuole informarsi su questa storia ci saranno altri libri, immagino... dei saggi più autorevoli, non come questo che è molto ma molto romanzato.

    In ogni ...(continue)

    Sarà tutto vero?
    Sarà tutto falso?
    Diciamo che è vero un po' e non vero un po'.

    In fondo se uno vuole informarsi su questa storia ci saranno altri libri, immagino... dei saggi più autorevoli, non come questo che è molto ma molto romanzato.

    In ogni caso, chissenefrega della storia vera, è un ottima lettura, appassionante, intrigante e scorrevole. Anche se di parte.

    Mi era piaciuto quando l'avevo letto per la prima volta anni fa e mi è piaciuto anche stavolta.

    Is this helpful?

    Malla-kun said on Dec 25, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il 5 settembre 1972, un commando palestinese di Settembre Nero fa irruzione nel villaggio olimpico di Monaco e sequestra alcuni atleti israeliani. L'azione si concluderà con un bagno di sangue: moriranno undici atleti, sette terroristi e un poliziott ...(continue)

    Il 5 settembre 1972, un commando palestinese di Settembre Nero fa irruzione nel villaggio olimpico di Monaco e sequestra alcuni atleti israeliani. L'azione si concluderà con un bagno di sangue: moriranno undici atleti, sette terroristi e un poliziotto tedesco. Subito il Mossad organizza una rappresaglia: undici persone legate al terrorismo palestinese e ai fatti di Monaco dovranno morire. Un agente e altri quattro uomini vengono incaricati della missione. Il risultato sarà una lunga scia di sangue. Nell'autunno del 1981, il giornalista George Jonas incontra l'ex agente Avner, e lo convince a raccontare la sua storia. Nasce così questo libro, pubblicato per la prima volta da Rizzoli nel 1985 e ora riproposto in una nuova edizione aggiornata.

    Is this helpful?

    Roberto said on May 13, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Primo, conoscete il moto dei terroristi: castigare uno per spaventarne cento. Be', come si fa a spaventare i terroristi? Se vi limitate a sparare a uno di loro mentre si trova in un luogo all'aperto, esposto, nell'atto di recarsi da A a B, potrebbe ...(continue)

    "Primo, conoscete il moto dei terroristi: castigare uno per spaventarne cento. Be', come si fa a spaventare i terroristi? Se vi limitate a sparare a uno di loro mentre si trova in un luogo all'aperto, esposto, nell'atto di recarsi da A a B, potrebbe non essere sufficiente. Gli altri potrebbero dire: "Oh, hanno beccato Ahmed perché ha messo fuori la testa, ma io sarò più prudente". Ne ammazzerete uno, ma gli altri continueranno come prima, non si spaventeranno.
    "Se però beccate un mechabel mentre è circondato dai suoi, quando si sente perfettamente al sicuro, quando meno se l'aspetta... è un altro paio di maniche. Se lo fate in modo ingegnoso, inatteso, io... non saprei farvi un esempio, ma se lo fate in un momento o in un luogo improbabile, o anche in maniera improbabile, allora... allora gli altri si spaventeranno. "Oh, quei maledetti ebrei sono furbi" diranno. "Arrivano dappertutto. Se sono riusciti a beccare Ahmed là, in questo o quel modo, potrebbero beccare anche me".
    (Vendetta, George Jonas, Mondolibri su licenza RCS 2006, trad. Adriana Dell'Orto, pag.117)

    Is this helpful?

    Stina said on Jan 6, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book