Venere e Tannhäuser

Voto medio di 49
| 8 contributi totali di cui 8 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Beardsley è uno scrittore 'snobbish', raffinato, ma non effimero, anche se evoca fantasmi, perché questi hanno tutto ciò che li rende vivi: un corpo erotico. Beardsley ha capito che la letteratura è un esorcismo, un rifugio dalla paura di vivere ...Continua
Ha scritto il 14/10/14
Zu viel! Zu viel! O, daß ich nun erwachte!
Ai tempi in cui il disegnatore e scrittore Aubrey Beardsley, morto giovanissimo mentre acquisiva già una notevole fama, scriveva queste pagine, la musica der Zukunft wagneriana aveva reso il poeta medievale tedesco Tannhäuser famoso in tutto il ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 04/02/13
Beardsley, dandy dalle mani lunghe e dalle idee ancor più affusolate, quando con il distacco dell'osservatore ci descrive o non ci narra il mondo della sensualità più fantasiosa lasciando ad ogni lettore il compito, o meglio, il piacere di ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 20/02/11
il punto di riferimento del mio erotismo. (ok. non proprio. ma quasi.)
  • 2 mi piace
Ha scritto il 27/03/10
Testo interessante e particolare ma che sbiadisce nel confronto con la bellezza dei disegni che lo accompagnano. Beardley rimane un grandissimo artista, ma come scrittore mi convince (un po') meno.
Ha scritto il 07/08/08
Acquistato solo ed esclusivamente per le illustrazioni di Beardsley. Questo libro non è certamente un capolavoro anzi, tutt'altro, non sapevo nemmeno della sua esistenza inizialmente. Sono le illustrazioni a meritare senza ombra di dubbio il ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi