Venezia rosso sangue

Di

Editore: Flaccovio Dario

3.3
(9)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 200 | Formato: Altri

Isbn-10: 8877585552 | Isbn-13: 9788877585554 | Data di pubblicazione: 

Genere: Mistero & Gialli

Ti piace Venezia rosso sangue?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Avrà fatto bene l'ispettore Giangiorgio Tartini a non seguire le orme del suoillustre antenato compositore e a scegliere il mestiere di poliziotto anzichéquello di musicista? Si direbbe di sì, almeno a giudicare dalla perizia concui si destreggia in una Venezia dove le calli, le piazze e le acque dellalaguna si tingono di sangue. Le indagini dell'investigatore musicofilo eappassionato d'arte che fiuta le tracce di due assassini seriali sono anche unmodo per far scoprire al lettore gli incanti e i segreti di una delle cittàpiù affascinanti e misteriose d'Italia. A fare da muti scenari ai delitti,sale da concerto, biblioteche che custodiscono libri antichi e rarissimi e labottega di un antiquario con il pallino dell'arte sacra.
Ordina per
  • 4

    (3 stelle e 1/2)
    Una Venezia un po' "vecchia maniera" che rende più l' atmosfera dei racconti della generazione dei miei nonni di quanto non potrebbe rispecchiare i miei, ma assai credibile. L' autore ...continua

    (3 stelle e 1/2)
    Una Venezia un po' "vecchia maniera" che rende più l' atmosfera dei racconti della generazione dei miei nonni di quanto non potrebbe rispecchiare i miei, ma assai credibile. L' autore è veneziano e si vede: non c'è mito, ma la disarmonia di ore troppo chiassose e ore silenziosissime.
    La trama mi ha un po' spiazzata nel momento in cui mi sono resa conto che, scoperto il primo assassino, si continuava con la vicenda del detective. Forse avrei preferito un punto fermo e dei 'racconti' ben distinti, ma poco importa.
    Lettura nel complesso piuttosto piacevole.

    ha scritto il 

  • 3

    Venezia rosso encausto...

    Se non fosse presentato come un giallo meriterebbe tre stelle. Ma poiché di giallo (e di rosso) si tinge devo dire che è molto deludente. Nel plot giallo non c'è sufficinte mestiere e tutte le deduzio ...continua

    Se non fosse presentato come un giallo meriterebbe tre stelle. Ma poiché di giallo (e di rosso) si tinge devo dire che è molto deludente. Nel plot giallo non c'è sufficinte mestiere e tutte le deduzioni arrivano con delle terribili "sveltine". La trama, la struttura e il ripetersi reiterato di situazioni "serial" lo rendono persino fastidioso. Con tre o quattro morti in meno meriterebbe mezza stella in più.
    Venezia però è credibile, anche se un po' di maniera.

    ha scritto il