Vent'anni dopo

Voto medio di 1164
| 137 contributi totali di cui 131 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 24/01/17
Libro imperdibile per chi ha amato I tre moschettieri, Vent'anni dopo è un degno seguito sopratutto perchè molto diverso dal precedente volume.Sono passati vent'anni, il cardinale Richelieu è ormai morto e con lui anche il vecchio Re, la Francia ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • 4 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 05/10/16
Ciò che mi ha spinto a leggere 'Vent'anni dopo' è stata quella sensazione di nostalgia che ho provato una volta terminato 'I tre moschettieri'. Ancora una volta Dumas non delude, ancora una volta ci propone quel sano miscuglio di avventura, ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 29/06/16
"I tre moschettieri" l'ho letto 8 anni fa, e ne ho un ricordo confuso ma piacevole."Vent'anni dopo" non mi ha mai attirato, e forse era meglio evitarlo. In effetti, arrivato al 35%, mi trovo costretto a interrompere la lettura.Il ritmo non è male, ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 13/02/16
Ecco la seconda puntata della saga dei Tre moschettieri. Confesso di essere stata un po’ prevenuta prima della lettura perché pensavo che Dumas non potesse assolutamente eguagliare o superare il libro precedente. E in parte mi sono ricreduta. In ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 24/01/16
Un feuilleton di successo questo romanzo di Dumas (padre) che segue il primo capitolo "I tre moschettieri" Il ritmo narrativo è simile tra i due volumi anche se nel secondo l'Autore perde brillantezza e freschezza a vantaggio di un maggior ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 26, 2014, 12:24
“Mai. Mai, lo giuro dinanzi a Dio che ci vede e ci ascolta nella solennità di questa notte, mai la mia spada toccherà le vostre, mai il mio occhio avrà per voi uno sguardo d'ira, mai il mio cuore un palpito d'odio. Noi vivemmo insieme, insieme ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 26, 2014, 12:24
"Non ve ne andate, perché anche io ho da fare un giuramento. Giuro che darei fino all'ultima goccia del mio sangue, fino all'ultimo brano della mia carne, per conservare la stima per un uomo come voi Athos, e l'amicizia di un uomo come voi, ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 26, 2014, 12:24
"E c'è al mondo un uomo che, potendo chiedere, non chieda?"
"C'è il conte De La Fère, signora; il conte De La Fère non è un uomo"
"E che cosa è?"
"Il conte De La Fère è un semidio"
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 04, 2011, 08:03
"Il mondo esteriore è come collegato da un misterioso filo conduttore alle fibre della memoria, e talvolta le risveglia nostro malgrado; una volta messo in azione, quel filo, come il filo d'Arianna, conduce in un labirinto di pensieri dove ci si ... Continua...
Pag. 295
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 04, 2011, 07:59
"I ministri, i principi, i re, passeranno come un torrente, la guerra civile come una fiamma, ma noi resteremo! Ne ho il presentimento."
Pag. 293
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi