Ventimila leghe sotto i mari

Di

Editore: C.D.C Centro Diffusione Cultura Milano

4.0
(4327)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 208 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Chi tradizionale , Giapponese , Tedesco , Galego , Rumeno , Finlandese , Lettone , Chi semplificata , Olandese , Catalano , Portoghese , Polacco , Ceco , Russo

Isbn-10: 847461435X | Isbn-13: 9788474614350 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , CD audio , Rilegato in pelle , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy , Viaggi

Ti piace Ventimila leghe sotto i mari?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Il mio primo libro

    E' stato un regalo di mio zio alla tenera età di 8 anni. Con questo libro mi sono innamorato della lettura. Non so se è stato per il libro o perché mi dovevo innamorare comunque.

    ha scritto il 

  • 2

    E lì rimarrete.

    "Jules Verne: avrebbero potuto esporre in un museo il
    suo cadavere senza averlo imbalsamato, giacchè, dato
    il suo stile di scrittura, è perfettamente chiaro che era
    già impagliato in vita: si sarà qui ...continua

    "Jules Verne: avrebbero potuto esporre in un museo il
    suo cadavere senza averlo imbalsamato, giacchè, dato
    il suo stile di scrittura, è perfettamente chiaro che era
    già impagliato in vita: si sarà quindi conservato splendidamente.
    E' una cosa che si è chiarita nel tentativo
    di rileggere 20.000 Piaghe Sotto i Mari, uno o due
    anni fa, e trovando uno stile rigido, stridente come
    gesso sulla lavagna, la stessa lavagna su cui sembra
    scrivere didatticamente le sue osservazioni e misurazioni
    scientifiche che costellano ansiogenamente il libro,
    rendendolo una pesante lezione scolastica, piena
    di pedanterie a base di leghe, nodi, latitudini, longitudini
    e quant'altro. Viene salvato solo dalle invenzioni
    romanzesche, dall'intuizione sottomarina, il sogno di
    poter vivere autarchicamente sotto le onde, al di fuori
    della giurisdizione delle leggi umane, nascosto e imprendibile,
    il fascino oscuro del Capitano Nemo e un
    paio di gite nelle foreste di alghe: ma a ciò si accede
    solamente con dura fatica e il puntello dell'ostinazione
    a rompere il ghiaccio che incrosta le parole. E quindi,
    addio 20.000 Beghe Sotto i Mari: state bene lì dove
    state. E lì rimarrete."

    da "Alcune note su una non entità" di Umberto Bieco

    ha scritto il 

  • 3

    Alessandro Bonacorsi

    Il libro parla di un professore e il suo aiutante, che dovevano andare in India ma la nave venne distrutta e in mezzo all'oceano trovarono un nautilus che li aveva distrutto la nave, salirono sul naut ...continua

    Il libro parla di un professore e il suo aiutante, che dovevano andare in India ma la nave venne distrutta e in mezzo all'oceano trovarono un nautilus che li aveva distrutto la nave, salirono sul nautilus e ci trovarono il capitano Nemo. Nemo fece vedere perché al professore perché distruggeva le navi...

    ha scritto il 

  • 3

    Classico scientifico, ma non il migliore

    Verne sa come affascinare, ed il fatto che affascini anche noi che viviamo dopo 150 dalla stesura del romanzo dà contezza della sua grande capacità narrativa. Questo romanzo è semplice ma coinvolgente ...continua

    Verne sa come affascinare, ed il fatto che affascini anche noi che viviamo dopo 150 dalla stesura del romanzo dà contezza della sua grande capacità narrativa. Questo romanzo è semplice ma coinvolgente, anche se, a mio avviso, non è all'altezza de "Il giro del mondo in 80 giorni" e "Viaggio al centro della Terra", forse per il peso eccessivo ed a volte prolisso di alcune descrizioni. Le avventure di Aronnax e l'incontro col capitano Nemo sono però assolutamente da leggere, antesignane di un nuovo genere letterario.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per