Verrà la vita e avrà i tuoi occhi

Voto medio di 127
| 28 contributi totali di cui 19 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Fox66 (Anobii...
Ha scritto il 15/06/16

La lettura mi è risultata pesantissima e la carne al fuoco decisamente troppa.

Mapaola
Ha scritto il 27/10/15
Un lungo dialogo con l'amica scomparsa, forse più un monologo interiore x accettare ed elaborare il lutto e riflettere sulla vita, ma anche su libri, viaggi, sogni, filosofia, anoressia e soprattutto sulla morte - "equazione finale tra noi e l'incogn...Continua
Valentina
Ha scritto il 16/10/14
Commento: In certi punto bello e scorrevole. Ma in altri ho fatto fatica ad andare avanti. Citazioni: 1. << La morte arriva dal di dentro e nel caso di una morte per così dire psicologica dipende solo da noi.>> 2. <<sono le cose che...Continua
Pitichi...
Ha scritto il 20/09/13
Deludente
Questo romanzo è un dialogo a senso unico, in cui Stefania racconta a Barbara, la sua migliore amica ormai morta, stralci del loro passato, delle loro ambizioni, dei loro sogni. Barbara era anoressica, dopo aver sperimentato la tragedia della morte d...Continua
Cento_book
Ha scritto il 08/09/13
Verrà la vita e avrà i tuoi occhi narra di due ragazze, Stefania e Barbara, studentesse universitarie legate da un profonda amicizia. Barbara è una ragazza fragile, segnata dalle vicende familiari, e quindi dal suo passato, e grazie a Stefania riesc...Continua

Mapaola
Ha scritto il Oct 27, 2015, 21:37
I nostri orologi biologici battono le ore imbrigliati e sballottati tra i nostri tempi biologici e i nostri tempi sociali, che co-incidono raramente e ancora più raramente incidono in noi qualcosa di più delle solite rughe
Pag. 140
Mapaola
Ha scritto il Oct 27, 2015, 21:35
Non ci hanno educati al dolore della morte [...] e così ci dibattiamo tra i due estremi - la non accettazione della morte e l'assuefazione alla morte di ogni cosa, l'uomo compreso
Pag. 137
Mapaola
Ha scritto il Oct 27, 2015, 21:34
Mi hanno insegnato il coraggio di vivere il quotidiano, di superare non le grandi tragedie ma le piccole miserie, non il nero dell'abisso ma il grigio del mediocre"
Pag. 21
Pitichi...
Ha scritto il Aug 25, 2013, 03:53
Tu volevi fare la scrittrice, io la psicologa, due visioni del mondo gemelle, due professioni "nullaosta" per l'esplorazione dei sottosuoli umani.
Pag. 21
Pitichi...
Ha scritto il Aug 19, 2013, 12:44
E' pieno di pratoline selvatiche, qui da te. Sono venuta a mani vuote e allora all'ultimo momento ne colgo qualcuna; rannicchiata su un pezzetto di prato libero, come per un sacrificio propiziatorio scelgo le più belle girando su me stessa e sfiorand...Continua
Pag. 9

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi