Versi scelti 1939-1989

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 26
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
[radek]
Ha scritto il 30/08/16
[Altroché Reich, "La funzione dell'orgasmo"]
In una libreria di antiquariato un mio amico ha trovato delle riviste che non conosceva: "La situazione". "Mah", si è detto, "vediamo" ne apre una e trova una poesia di Fortini (n.4, 1958) La legge e dice: "ma merda, è diversa da quella che conoscono...Continua
(io se fossi) Davide
Ha scritto il 26/04/15
Non pretendo di averlo capito e fruito, sempre che esista un quadro concettuale od estetico ultimo a cui approdare. Ma mi ha pervaso di sconfinata ammirazione la rinuncia a qualsiasi formalismo, compiacimento, cliché, autoreferenzialità, la lucidità...Continua
giovanni milone
Ha scritto il 23/05/11
il rituale della storia
fortini è un poeta difficile, non scalda la sua versificazione semmai è arida e crea spaccature sulla fragilità umana. non conosce scorciatoie si pone di fronte alla struttura del verso con caparbia, e crea una serie di crisi che interrogano la stori...Continua
Jacques le...
Ha scritto il 10/10/10
Alla radice di queste poesie ho trovato impressionante il gioco fra tentazione del gelo, sguardo spietato, descrizione di una realtà arida, ritrazione – sguardo che si curva sulla fragilità umana, sulla particella di carne dolente, sul particolare mi...Continua
valeria
Ha scritto il 16/07/10
Da "Poesia e errore" (1956-57) Altra arte poetica Esiste, nella poesia, una possibilità che, se una volta ha ferito chi la scrive o la legge, non darà più requie, come un motivo semi modulato semi tradito può tormentare una memoria. E io che scrivo...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi