Verso Santiago

Itinerari spagnoli

Voto medio di 113
| 61 contributi totali di cui 14 recensioni , 47 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Architettura, arte e storia, ma anche paesaggi sperduti e incontri speciali. Sono evitate le località turistiche, vengono invece privilegiati i luoghi sperduti e gli aspetti non usuali. Ogni capitolo è una tappa del viaggio ed è una storia conclusa, ...Continua
Pipaluk63
Ha scritto il 12/08/16
Verso Santiago è un libro che ha dormito più di venti anni, un sonno lungo, stretto tra altri volumi che, acquisiti in tempi remoti, hanno atteso a lungo in quella penombra che le librerie contengono, intessuta di ricordi e di oblio. Quando lo compra...Continua
  • 9 mi piace
  • 3 commenti
Doctor Gonzo
Ha scritto il 01/09/11
Ottimo spunto per percorsi alternativi nella penisola iberica. Lo consiglierei particolarmente a tutti quei nuovi e sedicenti españofili, che negli ultimi anni spuntano come funghi; seguendo i crismi di una frivola moda, questi curiosi individui sono...Continua
  • 5 mi piace
Neve*
Ha scritto il 17/03/11

Grande fascino ha il cammino, anche se verso Santiago

  • 1 mi piace
portoselvaggio
Ha scritto il 12/08/09

I colori delle tonache dei preti di zurbaran e le chiese romaniche dell'anno mille: per chi cerca la Spagna oltre Barcellona..........

  • 2 mi piace
ilpikkio
Ha scritto il 25/02/09
Il cammino di Santiago

Il mio primo libro sul Cammino di Santiago: non una guida turistica o "spirituale" (ogni riferimento...) come tante ma, a mio avviso, il racconto di un vero viaggiatore.
Lo leggi e ti viene voglia di preparare lo zaino e partire.

  • 3 mi piace

Sarawendy
Ha scritto il Oct 01, 2016, 21:08
Forse questa è proprio la malinconia più profonda del viaggiatore, che la gioia del ritorno sia sempre mista a qualcosa che è più difficile da descrivere, che quello di cui hai avuto tanta nostalgia ha continuato a esistere anche senza di te, che per...Continua
Pag. 301
Sarawendy
Ha scritto il Oct 01, 2016, 20:58
Ora bisogna conquistare la montagna da cui, quando il tempo è bello, si vede la città, il Monxoi, Monte del Gozo, Mons Gaudii, Monte della Gioia. Sto lì e guardo, ma non sono i miei occhi, a guardare, sono quelli di altri, prima. E' questo panorama,...Continua
Pag. 299
Sarawendy
Ha scritto il Oct 01, 2016, 20:29
Ti accorgi che comincia a calare la sera, però non hai luci da accendere, così puoi immaginare che cosa loro pensavano e provavano in quell'altro tempo, quando restavano indietro e si trovavano a camminare da soli al buio. Il paesaggio della Galizia...Continua
Pag. 297
Sarawendy
Ha scritto il Oct 01, 2016, 20:20
Più ci si avvicina all'obiettivo, e più frequenti si fanno le indicazioni. Alte, in pietra; i vecchi cartelli in metallo su cui in Galizia i nomi sono cancellati e sostituiti da quelli in gallego, i nuovi, alti cartelli della Comunità Europea, con la...Continua
Pag. 296
Sarawendy
Ha scritto il Oct 01, 2016, 09:21
Il viaggio è fugacità, per questo mi piace, ogni addio è una naturale preparazione, non bisogna legarsi, non è questo che vuole il destino. Voglio tornare qui così come torno in altri luoghi, misurare la mia fugacità sull'apparente permanence di quel...Continua
Pag. 274

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi