Viaggio al termine della notte

Voto medio di 4.338
| 725 contributi totali di cui 560 recensioni , 161 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
Ha scritto il 06/09/17
La miseria
Un vero capolavoro. Ho amato dalle prime righe questo libro, in cui la lingua scritta sembra lingua parlata.Sono rimasto profondamente turbato dal viaggio che Ferdinand compie nella miseria umana che, come è stato detto da molti, è soprattutto ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 05/09/17
Viaggio nella notte della condizione umana
Romanzo per me difficile da giudicare. Ci sono schegge di luce riflesse nello specchio, Molly e Alcide, riflessioni sulla condizione umana vere e disturbanti che provengono dalle viscere, dalle delusioni che ci sporcano la vita e che si incontrano ..." Continua...
Ha scritto il 08/08/17
Un pugno allo stomaco
Questo è il classico libro che si odia o si ama. E' sicuramente un libro difficile da leggere, sia per la scrittura che segue la lingua parlata con frasi spesso ricercatamente piene di errori di sintassi e alcuni salti da un argomento all'altro ..." Continua...
  • 1 commento
Ha scritto il 01/07/17
Videorecensione
https://youtu.be/PipLDjPVym8
Ha scritto il 01/06/17
Un uomo di fronte al dramma della vita. Troppo complesso per essere compreso solo con una lettura.
  • 3 mi piace

Ha scritto il Aug 26, 2017, 22:48
Sarei dunque io il solo vigliacco sulla terra? pensavo io. E con che spavento!... Perduto in mezzo a due milioni di pazzi eroici e scatenati e armati fino ai denti? Con elmetti, senza elmetti, senza cavalli, su moto, urlanti, in auto, fischianti, ... Continua...
Pag. 21
Ha scritto il Jul 22, 2017, 13:32
Ha preso tutto la notte, anche gli sguardi. Si è vuotati da lei. Bisogna tenersi lo stesso per mano, se no si cade
Ha scritto il Apr 29, 2016, 09:24
E' tutto quello che hai conservato della vita. Questo piccolo rimpianto atroce, il resto l'hai più o meno vomitato lungo la strada, con molti sforzi e pena. Non sei altro che un vecchio lampione di ricordi all'angolo di una strada dove non passa ... Continua...
Pag. 504
  • 1 mi piace
Ha scritto il Apr 29, 2016, 09:05
Pensandoci adesso, a tutti i matti che ho conosciuto dal vecchio Baryton, non posso fare a meno di dubitare che esistano altre autentiche realizzazioni del nostro io più profondo che non siano la guerra e la malattia, questi due infiniti dell'incubo.
Pag. 459
Ha scritto il Nov 30, 2015, 09:08
Forse è anche l'età che sopraggiunge............Non si ha più molta musica in se per far ballare la vita.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Mar 01, 2017, 22:35
Ebook
Ha scritto il Oct 25, 2016, 16:02
http://www.liberolibro.it/viaggio-al-termine-della-notte-di-louis-ferdinand-celine/
Ha scritto il Apr 29, 2016, 14:01
843.9
CEL 4791
Letteratura Francese
Ha scritto il Apr 13, 2016, 07:18
843.9
CEL 4791

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi