Viaggio al termine della notte

Voto medio di 4390
| 743 contributi totali di cui 567 recensioni , 172 citazioni , 0 immagini , 4 note , 0 video
Fece la sua apparizione nel 1932, facendo conoscere un grande scrittore capace di esprime le tensioni, la complessità, gli orrori e le smorfie in una forma sbalorditiva e con uno stile da subito unico e inconfondibile. Affresco di un'epoca, grido ana ...Continua
Ha scritto il 15/01/18
Un successo fugace, che dura ancor oggi
“L’egoismo degli esseri che si sono mescolati alla nostra vita, quando si pensa a loro, si dimostra innegabile, cioè come se fosse d’acciaio, di platino, e persino più durevole del tempo stesso.
Quando si è giovani, l’indifferenza più arida, le p
...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 03/01/18
Un viaggio veramente, questo, per me. E non un viaggio semplice, sempre a incespicare in un ritmo che non riuscivo a fare mio. Però non potevo smettere, ché dentro, in mezzo alle parole, ci stava la vita per davvero. La vita quella sporca. Quella che ...Continua
  • 2 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 16/12/17
Il viaggio al termine di aNobii...
... non finirà mai...
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 19/11/17
Succede che a volte i libri si chiamino e si inseguano tra loro, non so quanto casualmente… in ogni caso continuo il mio viaggio in Francia e sono arrivata alla conclusione del lungo viaggio al termine della notte. Una notte infinita, vorticosa, dent ...Continua
  • 19 mi piace
  • 6 commenti
Ha scritto il 18/11/17
Fuggire
Erano parecchi decenni, e non esagero, che questo libro mi inseguiva.
L’avevo sempre evitato o rinviato con varie (auto)giustificazioni, in realtà combattuto dall’aura di maledettismo e di verosimile ermetismo che nella mia immaginazione, corrob
...Continua
  • 5 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Jan 21, 2018, 12:46
Si stava bene nel cinema, dolce e caldo. Voluminosi organi tenerissimi come in una basilica, ma che fosse scaldata però, organi come cosce. Non un momento perso. Ci si tuffa in pieno nel tiepido perdono. Ci sarebbe stato di che lasciarsi andare a pen ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 19, 2018, 08:49
Quel che è peggio è che uno si chiede come l’indomani troverà quel po’ di forza per continuare a fare quel che ha fatto il giorno prima e poi già da tanto tempo, dove troverà la forza per quelle iniziative sceme, quei mille progetti che non arrivano ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il Jan 13, 2018, 14:51
Il colonnello passeggiava a due passi. Gli avrei parlato. Mai, lo avevo fatto.
Era il momento di osare. Là dove noi stavamo non c’era quasi più niente da perdere. «Cosa volete?», mi avrebbe chiesto lui, immaginavo, sicuramente molto sorpreso dall
...Continua
Ha scritto il Jan 12, 2018, 08:45
L’amore è come l’alcool, più sei impotente e sbronzo e più ti credi forte e scaltro, e sicuro dei tuoi diritti.
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jan 12, 2018, 08:45
Io non riuscivo a capire. Ero cornuto con tutto e con tutti, con le donne, i soldi
e le idee. Cornuto e niente contento. Ancora adesso, mi càpita di incontrarla
Musyne, per caso, ogni due anni o quasi, come la maggior parte degli esseri che ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Mar 01, 2017, 22:35
Ebook
Ha scritto il Oct 25, 2016, 16:02
http://www.liberolibro.it/viaggio-al-termine-della-notte-di-louis-ferdinand-celine/
Ha scritto il Apr 29, 2016, 14:01
843.9 CEL 4791 Letteratura Francese
Ha scritto il Apr 13, 2016, 07:18
843.9 CEL 4791

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi