Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Viaggio al termine della notte

La biblioteca di Repubblica - Novecento, 54

By Louis-Ferdinand Celine

(1301)

| Hardcover | 9788496075788

Like Viaggio al termine della notte ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Pubblicato nel 1932, questo libro largamente autobiografico - libro dello sradicamento, della rivolta, del sarcasmo, dell'irrisione violenta e acuminata - è ormai considerato un fondamentale "classico" della narrativa europea del Novecento. Il clamor Continue

Pubblicato nel 1932, questo libro largamente autobiografico - libro dello sradicamento, della rivolta, del sarcasmo, dell'irrisione violenta e acuminata - è ormai considerato un fondamentale "classico" della narrativa europea del Novecento. Il clamore e lo scandalo che lo accolsero, con l'aura di "maledettismo" presto sorta a circonfondere tanto il protagonista quanto l'autore, sono facilmente riconducibili alla disturbante carica di verità che attraversa per intero il Viaggio, e che mette impietosamente a nudo sia le miserie dell'individuo sia quelle ben più gravi e profonde della società in cui si muove.
I vagabondaggi del medico Bardamu dagli scenari della prima guerra mondiale all'Africa coloniale, dall'America del fordismo alla Parigi dei poveri, disegnano un quadro complessivo in cui qualsiasi valore morale ha perso tenuta, e in cui drammaticamente più labile e vaga si è fatta la distinzione fra il bene e il male: al duro sfruttamento dell'uomo sull'uomo nelle colonie francesi corrisponde quello del capitalismo americano, alla povertà dilagante degli uni fa eco quella degli altri, in un universo in cui la legge della sopravvivenza impone scelte spesso disgustose, talora aberranti.
Eppure da questo tragico materiale Céline sa estrarre di frequente situazioni di esilarante comicità, in una mescolanza di dolore e riso superbamente sorretta da una scrittura assolutamente originale: una scrittura plasmata sul parlato, scandita da un ritmo incalzante e sincopato, in cui i termini gergali, il turpiloquio, l'elementarità e la distorsione sintattica sanno di continuo aprirsi a sprazzi di "sublime" ogni volta del tutto stupefacenti. Un vero e proprio "miracolo" espressivo, marchio inconfondibile della grandissima letteratura.

581 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    L'aggettivazione allo stato puro.ad
    Illuminante, completa, iconografica, educativa, magnifica.

    Is this helpful?

    Monica Caira said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Per dirla con i Monty Python: This is the meaning of life.

    Is this helpful?

    Lilian Gish said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    l'edizione che

    avrei voluto risultasse in libreria non è questa, ma una vecchissima copia dall'Oglio a lire 450, dalle pagine ingiallite, che se non ci sto attenta quando le sfoglio, mi rimangono mano.

    Ho anche Corbaccio con tanto di ISBN a euro 22,00.
    Sto confron ...(continue)

    avrei voluto risultasse in libreria non è questa, ma una vecchissima copia dall'Oglio a lire 450, dalle pagine ingiallite, che se non ci sto attenta quando le sfoglio, mi rimangono mano.

    Ho anche Corbaccio con tanto di ISBN a euro 22,00.
    Sto confrontando le due edizioni, pagina per pagina, stando attenta al rimando fonico delle parole, alla loro alterità fonologica, nell'illusione di capire quale delle due rispetti meglio la scrittura iconoclasta di Céline.
    Purtroppo in francese non ce la faccio, l'argot non mi è così familiare.

    Bene, adesso che ho sparato le mie c*****e, posso proseguire la lettura ma se qualcuno può darmi indicazioni, e risparmiarmi questa impresa altalenante, gliene sarò per sempre grata. ;-)

    Is this helpful?

    cc said on Jul 8, 2014 | 2 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Capolavoro assoluto, indimenticabile.

    Sono frasi impegnative, ma credo sia il romanzo più bello che abbia mai letto (insieme a "I Miserabili"). Libro indimenticabile, scrittura originale, avvolgente, diretto, senza ipocrisie; un modo di descrivere e un mondo raccontato che rimangono de ...(continue)

    Sono frasi impegnative, ma credo sia il romanzo più bello che abbia mai letto (insieme a "I Miserabili"). Libro indimenticabile, scrittura originale, avvolgente, diretto, senza ipocrisie; un modo di descrivere e un mondo raccontato che rimangono dentro, per sempre. Capolavoro che parla della vita, dell'amore e di tutto quello che un Uomo può "attraversare". Da leggere più di una volta.

    Is this helpful?

    Dinos70 said on Jul 7, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    non ci sono parole...

    ...immenso, qui c'è davvero tutto...il significato della vita...

    Is this helpful?

    Clara Firrincieli said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection