Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Viaggio in India - Racconti indiani

Di

Editore: Newton Compton (Grandi tascabili economici)

3.5
(119)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8854111112 | Isbn-13: 9788854111110 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Mirella Ulivieri ; Curatore: Brunamaria Dal Lago Veneri

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature , History , Travel

Ti piace Viaggio in India - Racconti indiani?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ediz. integrali
Ordina per
  • 3

    Racconti e poesie, a tratti descrittivi, a tratti onirici, in cui l'Autore non prende posizione: si trovano punti in cui con sprezzante aria di superiorità liquida le categorie inferiori (salvando Tedeschi ed Inglesi, bontà sua), altri invece in cui vorrebbe essere un tutt'uno con il mondo e la n ...continua

    Racconti e poesie, a tratti descrittivi, a tratti onirici, in cui l'Autore non prende posizione: si trovano punti in cui con sprezzante aria di superiorità liquida le categorie inferiori (salvando Tedeschi ed Inglesi, bontà sua), altri invece in cui vorrebbe essere un tutt'uno con il mondo e la natura (che forse amava più dell'uomo). Anche questa volta Hesse riesce a stufarmi, forse sono partito prevenuto nella lettura?

    ha scritto il 

  • 4

    Pedrotallagalla

    Volume che raccoglie il diario di Hesse durante il suo viaggio in India, alcuni suoi racconti sempre di quel periodo e le poesie (bellissime) relative ancora a quell'esperienza.
    La parte migliore è senza dubbio il diario di viaggio dal quale trasudano tutte le emozioni e le sensazioni che Hesse h ...continua

    Volume che raccoglie il diario di Hesse durante il suo viaggio in India, alcuni suoi racconti sempre di quel periodo e le poesie (bellissime) relative ancora a quell'esperienza. La parte migliore è senza dubbio il diario di viaggio dal quale trasudano tutte le emozioni e le sensazioni che Hesse ha provato durante la permanenza in quei luoghi affascinanti. Interessanti anche i racconti ma ho preferito di gran lunga le poesie a fine libro! Curiosità che non interessa a nessuno: Il titolo di una sua nota di viaggio ha ispirato una mia canzone che ho intitolato "Pedrotallagalla" che farà parte del mio prossimo album

    ha scritto il 

  • 3

    hesse

    ci lascia una testimonianza del suo viaggio in india e non solo, descrivendoci paesaggi meravigliosi dalla natura rigogliosa e lussureggiante dove le grida e i versi di animali si alternano al rumore degli scrosci della pioggia e ai tuoni dei temporali. colori forti e curiosità per un libro che c ...continua

    ci lascia una testimonianza del suo viaggio in india e non solo, descrivendoci paesaggi meravigliosi dalla natura rigogliosa e lussureggiante dove le grida e i versi di animali si alternano al rumore degli scrosci della pioggia e ai tuoni dei temporali. colori forti e curiosità per un libro che ci trasporta in paesi lontani e così variopinti.

    ha scritto il 

  • 4

    Il libro contiene gli appunti del viaggio in India di hesse. Non fatevi ingannare dal titolo, più che di India, parla di Malesia, Singapore, Ceylon...
    Comuque il libro è bello, leggere queste pagine è come guardare un'aquarello: l'india viene desscritta con contorni sfumati e tinte color pas ...continua

    Il libro contiene gli appunti del viaggio in India di hesse. Non fatevi ingannare dal titolo, più che di India, parla di Malesia, Singapore, Ceylon...
    Comuque il libro è bello, leggere queste pagine è come guardare un'aquarello: l'india viene desscritta con contorni sfumati e tinte color pastello... molto affascinante....

    ha scritto il