Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vida de Pi

By

Publisher: RBA

4.1
(4699)

Language:Español | Number of Pages: | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) English , Chi simplified , Chi traditional , German , French , Italian , Dutch , Polish , Catalan , Slovenian , Finnish , Greek , Portuguese , Danish , Swedish , Indonesian

Isbn-10: 8467409991 | Isbn-13: 9788467409994 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Others , eBook , Mass Market Paperback

Category: Fiction & Literature , Religion & Spirituality , Science Fiction & Fantasy

Do you like Vida de Pi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Pi Pattel es un joven que vive en India, su padre es el propietario y encargado del zoológico de la ciudad pero deciden emigar a Canadá y procurarse una vida mejor conla venta de los animales. Tras complejos trámites, la familia Pattel inicia una travesía que se verá truncada por la tragedia: una terrible tormenta hace naufragar el barco donde viajaban. Pi tendrá que echar mano del ingenio para sobrevivir mientras los animales se ocupan de ocupar puesto en la cadena de alimentación y, a la postre, tendrá que defender su liderazgo frente al único que, previsiblemente, quedará vivo, un tigre. El joven intentará domar a la fiera, demostrar quien es el macho alfa y, de este modo, sobrevivir.
Sorting by
  • 5

    “Bisogna prendere la vita come viene e trarne il meglio che si può.”

    Penso che sia questa frase l'essenza di questo libro. La trama è conosciutissima, anche grazie al film, che io ho visto ancor prima di leggere il libro. Martel non mi ha convinta, mi ha STRA convinta ...continue

    Penso che sia questa frase l'essenza di questo libro. La trama è conosciutissima, anche grazie al film, che io ho visto ancor prima di leggere il libro. Martel non mi ha convinta, mi ha STRA convinta e adesso non vedo l'ora di leggere le altre opere. "Vita di Pi" fa riflettere, fa riflettere sulla vita, sulle nostre paure e sulle religioni. Spassosissime le descrizioni degli animali, soprattutto quella che riguarda il bradipo. Bello, veramente bello.

    said on 

  • 3

    Note:認證李安好棒棒!

    1.這絕對不是一般好萊塢導演會選來當劇本而且還能拍得精采的故事。
    2.電影讓場景更加絢麗立體而且讓主角口中的兩種故事相關性的曖昧感提升。
    3.原著直述了老虎吃法國菜(?)的區段;
     電影中全部動物化呈現,任觀眾自行腦補的效果更顫慄。
    4.承1~3、很顯然,我比較推電影。(笑倒)
    5.人性天生自帶善與惡,只是一面顯性一面隱。
     端看本能。而環境驅使之。 ...continue

    1.這絕對不是一般好萊塢導演會選來當劇本而且還能拍得精采的故事。
    2.電影讓場景更加絢麗立體而且讓主角口中的兩種故事相關性的曖昧感提升。
    3.原著直述了老虎吃法國菜(?)的區段;
     電影中全部動物化呈現,任觀眾自行腦補的效果更顫慄。
    4.承1~3、很顯然,我比較推電影。(笑倒)
    5.人性天生自帶善與惡,只是一面顯性一面隱。
     端看本能。而環境驅使之。

    said on 

  • 5

    反覆看到恐懼、與不得不扭轉自己的處境,
    一次次的小小勝利、直到最終看似告一段落的鬧劇。

    很多片段都符合自己處在最谷底與掙扎時的心境,
    幸好,沒有落難、也不必漂流。

    只是需要不停審視並且接納那頭老虎。

    而故事的版本,
    與真實性,
    探討下去都太遙遠了。

    said on 

  • 5

    La paura. E' lei la vera avversaria.

    Una storia fantastica. La storia di un ragazzo che professa 3 diverse religioni allo stesso tempo, che ama il nuoto, gli animali e, soprattutto, la vita. E che si ritrova suo malgrado su una scialuppa ...continue

    Una storia fantastica. La storia di un ragazzo che professa 3 diverse religioni allo stesso tempo, che ama il nuoto, gli animali e, soprattutto, la vita. E che si ritrova suo malgrado su una scialuppa nel bel mezzo dell'Oceano Pacifico. Pi Patel, questo è il suo nome, non è solo. I suoi compagni sono i più improbabili che ci si possa immaginare: una zebra, una iena, un orango e una tigre del Bengala. Tutti e cinque hanno un unico scopo: sopravvivere. Ma la voglia di vivere si scontra prestissimo con le condizioni estreme a cui sono costretti e Pi si troverà a scoprire la paura, quella vera, con un nome e un cognome: Richard Parker. La paura lo farà disperare e non lo abbandonerà mai, ma con il tempo farà nascere in lui il coraggio e con esso la forza di resistere alla morte.
    Vita di Pi è un bella storia, molto intima e intensa. Una di quelle storie che si leggono tutte di un fiato, che ti fanno essere lì, insieme al protagonista e alle sue pene, su una scialuppa in mezzo al nulla, fianco a fianco alla morte. E che alla fine ti sorprende.

    said on 

  • 5

    Un ragazzo tre volte religioso e una tigre dal nome umano su una scialuppa di salvataggio per 7 mesi.
    Innimmaginabile, fattibile o impossibile??
    Fra fantasia e realtà si parla di credere:
    nelle propri ...continue

    Un ragazzo tre volte religioso e una tigre dal nome umano su una scialuppa di salvataggio per 7 mesi.
    Innimmaginabile, fattibile o impossibile??
    Fra fantasia e realtà si parla di credere:
    nelle proprie capacità,nella fortuna, nella natura e nell'uomo, ma pur sempre avere un atto di fede verso qualcosa o qualcuno di incomprensibile (o non spiegabile razionalmente).
    Romanzo affascinante davvero, che lascia dubbi, domande e pensieri di riflessione.
    Con un finale che dà due possibilità:
    credere alla storia impossibile o accettare un altra versione, tanto macabra quanto fattibile, ma forse poco gloriosa per la razza umana.Infine la domanda resta sempre una "Chi sono le vere bestie sul pianeta??"

    said on 

  • 4

    Un personaggio fantastico, una storia profonda e intima.
    Una strana solitudine e un finale da scegliere.
    Merita anche il film, ma col libro uno si fa un'idea più giusta.

    said on 

  • 4

    Libro molto bello. All'inizio ero un po' scettica, lo stile mi prendeva abbastanza, ma non ero sicura che certi tratti così surreali della narrazione giocassero a suo favore ('Piscine Molitor'?o.O). H ...continue

    Libro molto bello. All'inizio ero un po' scettica, lo stile mi prendeva abbastanza, ma non ero sicura che certi tratti così surreali della narrazione giocassero a suo favore ('Piscine Molitor'?o.O). Ha aiutato in questo il fatto che alla fine erano molto rari e passavano abbastanza inosservati. Piacevole, nella prima parte, le disquisizioni sia sullo zoo che sulla religione, anche se mi ha dato un po' l'impressione (soprattutto per quanto riguarda la religione) che non ci fosse una ricerca approfondita dietro, giusto un'ammucchiata di luoghi comuni mischiata a qualche conoscenza più specifica magari sentita dire. La parte centrale alla fine non si è rivelata troppo pesante, anzi devo dire che va a onore dell'autore essere riuscito a rendere fluida una trama che per forza di cose non poteva che rimanere statica. Ma quello che mi ha davvero fatto apprezzare questo libro è stata l'ultima parte. Divertente, commovente, anche sconvolgente, ti fa chiudere il libro con un sorriso dolce-amaro sulle labbra e un po' di cose a cui pensare in testa.
    Voto: 8,5

    said on 

  • 4

    Insolito e ben scritto.

    "Vita di Pi" non è una lettura adatta a tutti; contiene alcune scene piuttosto cruente, molto realistiche e ben descritte che potrebbero anche turbare l'animo delle persone più sensibili.

    Consiglierei ...continue

    "Vita di Pi" non è una lettura adatta a tutti; contiene alcune scene piuttosto cruente, molto realistiche e ben descritte che potrebbero anche turbare l'animo delle persone più sensibili.

    Consiglierei questo libro a chi ha voglia di leggere qualcosa di diverso dal solito ed è in grado di vedere nella natura, nonostante essa a volte possa apparirci crudele, un senso di Giustizia Suprema.

    said on 

  • 5

    Piscine Molitor Patel

    All’inizio non volevo leggere questo libro, non so bene il perché, ma non mi sentivo attirata, ma il mio sesto senso si sbagliava, infatti mi dispiace di non aver iniziato prima questa lettura.
    Questo ...continue

    All’inizio non volevo leggere questo libro, non so bene il perché, ma non mi sentivo attirata, ma il mio sesto senso si sbagliava, infatti mi dispiace di non aver iniziato prima questa lettura.
    Questo scrittore canadese mi ha letteralmente incantato dalla prima all’ultima pagina.
    Lo stile è semplice e molto incalzante, il lettore rimane estasiato dalle descrizioni e dalla bellezza della storia e non può fare a meno di terminare questo fantastico libro, anche se talvolta è molto spiazzante e violento.
    Il libro è diviso in tre parti e queste sono altrettanto divise in capitoli.
    L’ultima parte è quella più tragica e cruda, Pi in queste ultime pagine ci farà capire che cosa realmente ha passato e cosa gli è capitato in tutti quei giorni da naufrago.

    Passiamo alla trama del libro.

    Piscine Molitor Patel era un ragazzino di Pondicherry, una parte dell’India francese. Per gli amici questo ragazzo si chiamava Pi, come la sedicesima lettera dell’alfabeto greco anche se in molti lo denigravano con nomignoli poco gentili.
    Pi fin da piccolo aveva problemi con la religione. Lui non riusciva a credere ad una sola Fede.
    Un triste giorno la sua famiglia dovette vendere il loro magnifico zoo per andare a vivere in Canada.
    Un paese che Piscine ignorava completamente e quasi non riusciva ad immaginare che esistesse.
    La partenza fu a bordo di una nave, ma il viaggio non andò a buon fine e Pi si ritrovò a naufragare a bordo di una scialuppa con una feroce tigre del Bengala ed altri animali.
    Il lettore farà insieme al protagonista un viaggio emozionante, appassionante e straordinario.
    La storia è sempre sospesa tra realtà, magia ed avventura, ma non per questo perde di valore o diventa pesante, infatti lo scrittore riuscirà a tenerci con il fiato sospeso fino alla fine quando ci condurrà ad un terribile ed inimmaginabile colpo di scena.

    Un libro che mi sento di consigliare a tutti!

    Buona lettura!

    “Bisogna prendere la vita come viene e trarne il meglio che si può.”

    said on 

Sorting by
Sorting by