Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vinco vinci

Manuale per la mediazione dei conflitti nei gruppi educativi

Di

Editore: La Meridiana

0.0
(0)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 152 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8887507775 | Isbn-13: 9788887507775 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Sonia Paduano , Elena Mason ; Curatore: Juan Carlos Torrego Seijo

Ti piace Vinco vinci?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La mediazione è un metodo di risoluzione dei conflitti attraverso cui le due parti in contrasto ricorrono volontariamente a una terza persona imparziale - il mediatore - per giungere a un accordo soddisfacente. Si tratta di un metodo alternativo e creativo perché promuove la ricerca di soluzioni che soddisfino le necessità delle parti senza limitarsi a quello che dice la legge. Inoltre, la soluzione non è imposta da terze persone, come nel caso dei giudici o degli arbitri, ma è "creata" dalle parti.
Per questa ragione la mediazione supera la relazione "vincitore-perdente" e costituisce un metodo ideale per quei conflitti nei quali le parti in contrasto devono o desiderano continuare la relazione.
La mediazione ha molti ambiti di applicazione. Forse i più conosciuti sono quello internazionale e quello familiare, ma vi si può ricorrere anche per risolvere problemi che si sviluppano all'interno di comunità, quartieri, contesti lavorativi o per dirimere controversie nate all'interno di organizzazioni (pubbliche o private), ecc.
Questo volume costituisce un vero e proprio manuale, il primo nel suo genere, per la mediazione scolastica o di gruppi educativi.
Il miglioramento delle relazioni all'interno di una classe o, in generale, di un gruppo contribuisce alla riduzione dei problemi di disciplina perché il dialogo soppianta il castigo, l'imposizione, la mancanza di rispetto, gli insulti e le aggressioni. Quando la mediazione, con la sua concezione solidale, rispettosa e partecipativa, ottiene un proprio spazio istituzionale all'interno delle scuole, attiva un efficace canale per la creazione di rapporti più democratici e, quindi, per il miglioramento della qualità della convivenza. Queste pagine racchiudono un organico progetto di apprendimento attivo, ludico e motivante strutturato in giochi, casi, definizioni di concetti-base, suggerimenti-guida per la sessione di mediazione, documentazione di appoggio.