Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vinland Saga vol. 7

Di

Editore: Star Comics

4.4
(53)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 208 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8864201173 | Isbn-13: 9788864201177 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Comics & Graphic Novels , History , Teens

Ti piace Vinland Saga vol. 7?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Solo in fumetteria Per Canuto è finalmente tempo di tornare “a casa”. Dopo un lungo viaggio, il nostro raggiunge Gainsborough, sede del potere danese, ed è pronto a incontrare suo padre, Sweyn Barbaforcuta, insieme al suo seguito: Askeladd, Thorfinn, Bjorn e Thorkell con tutti i suoi uomini. È ormai giunto il momento per il giovane principe di affrontare il genitore nella battaglia per ottenere la corona reale, ma oltre alle aspirazioni di Canuto altri pensieri preoccupano Askeladd: Bjorn, il suo più vecchio compagno, è gravemente ferito, mentre Thorfinn continua a ostinarsi a sfidarlo a duello. Dal passato, inoltre, un altro personaggio si affaccia sulla storia: Leif Erikson...
Ordina per
  • 5

    Molto bello questo numero! Anche emozionante! Thorkell, Askeladd e il Principe Canuto sono dei gran bei personaggi. Peccato che il vero protagonista rimanga sempre banale e anonimo, speriamo evolva anche lui nei prossimi numeri. Forse è una mia impressione ma in questo numero nelle immagini c'è u ...continua

    Molto bello questo numero! Anche emozionante! Thorkell, Askeladd e il Principe Canuto sono dei gran bei personaggi. Peccato che il vero protagonista rimanga sempre banale e anonimo, speriamo evolva anche lui nei prossimi numeri. Forse è una mia impressione ma in questo numero nelle immagini c'è una cura per il dettaglio superiore rispetto ai precedenti.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Cenerentolo...ehm, Askeladd, si conferma il vero protagonista: uno stratega eccellente e spietato, sia quando agisce per sè (l'assassinio del padre!) sia quando lo fa per altri (il progetto per mettere sul trono Canuto). Eppure anche nostalgico e malinconico quando deve dire addio a un uomo che f ...continua

    Cenerentolo...ehm, Askeladd, si conferma il vero protagonista: uno stratega eccellente e spietato, sia quando agisce per sè (l'assassinio del padre!) sia quando lo fa per altri (il progetto per mettere sul trono Canuto). Eppure anche nostalgico e malinconico quando deve dire addio a un uomo che forse non avrà mai davvero ritenuto un amico, ma cui era certamente legato. E quindi perdoniamo Yukimura se la scena della morte di Bjorn risulta forzata e un po' patetica.
    Di Canuto, più che il cambio di carattere, mi dà fastidio l'eterna espressione a metà tra "io capisco tutto e voi non capite un caxxo" e "soffro gravemente di costipazione". E rilassati un po', che pure Grifis ogni tanto sorrideva! Cosa che non fa Thorfinn, neanche a rivedere l'adorabile Leif, su cui purtroppo vedo un orologio che segna il conto alla rovescia...spero di sbagliarmi.
    Ah, troppo LOL la presa in giro ai lettori: chi non si è mai chiesto se Canuto non fosse una donna in realtà?

    ha scritto il 

  • 0

    Askeladd incazzato è da incorniciare. Per Thorfinn potrebbe essere un vero sostituto alla figura del padre, e personalmente preferisco la sua pratica visione del mondo che l'idealismo mistico di Thors... potrebbe perché il ragazzino è uno stupido e in questo numero abbiamo una ulteriore dimostraz ...continua

    Askeladd incazzato è da incorniciare. Per Thorfinn potrebbe essere un vero sostituto alla figura del padre, e personalmente preferisco la sua pratica visione del mondo che l'idealismo mistico di Thors... potrebbe perché il ragazzino è uno stupido e in questo numero abbiamo una ulteriore dimostrazione. Spero che Yukimura abbia in mente qualche nuova direzione da far prendere al suo protagonista perché a me sta un po' stancando.
    Non mi piace molto il nuovo Canuto - troppo sveglio in troppo poco tempo. Fra poco diventerà il nuovo Grifis.

    ha scritto il