Vita da freelance

I lavoratori della conoscenza e il loro futuro

Voto medio di 18
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La rappresentazione del lavoro autonomo (o indipendente) finora offerta confonde ancora quello "di prima generazione" (coltivatori diretti, commercianti, artigiani, professioni liberali protette da ordini) con il lavoro scaturito dalla ...Continua
Ha scritto il 14/11/11
Banfi e Bologna analizzano la condizione dei freelance e delle partite IVA, stretti fra il mascheramento di un rapporto subordinato e la ghettizzazione rispetto agli ordini professionali. Un libro lucido, pragmatico, molto anglosassone. Che disvela ...Continua
Ha scritto il 13/11/11
Il libro offre uno sguardo nuovo su una componente ormai fondamentale del lavoro e dei lavoratori in Italia: supera la consolidata ed inutile dicotomia tra dipendenti e precari e parla in maniera chiara dei lavoratori indipendenti della conoscenza. ...Continua
Ha scritto il 22/08/11
C'è un universo intero in queste pagine, vissuto quotidianamente in solitaria. Rompere questa solitudine è il primo passo. Perché il mondo del lavoro ormai è radicalmente cambiato e la sensazione è che siano in pochi a essersene accorti. Quelli ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi