Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vita e morte di Adria e dei suoi figli

Di

Editore: SE

3.5
(20)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 176 | Formato: Altri

Isbn-10: 8877103051 | Isbn-13: 9788877103055 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Vita e morte di Adria e dei suoi figli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Tre stelle per una splendida penna. Ottima lingua. Ma due stelle per i temi e lo svolgimento della storia che mi hanno lasciato una sensazione di distanza gelida. Forse devo ancora digerirlo, forse è un mondo datato... ma in definitiva: bellezza o morte non è forse il mio genere.
    Vorrei par ...continua

    Tre stelle per una splendida penna. Ottima lingua. Ma due stelle per i temi e lo svolgimento della storia che mi hanno lasciato una sensazione di distanza gelida. Forse devo ancora digerirlo, forse è un mondo datato... ma in definitiva: bellezza o morte non è forse il mio genere.
    Vorrei parlarne con qualcuno per farmene un'idea più completa.

    ha scritto il 

  • 2

    Bontempelli, ovvero uno dei tanti mezzi dimenticati della narrativa italiana del 900. Un peccato, visto che assieme a Savinio è stato uno dei pochissimi, in Italia, a tentare un qualche tipo di surrealismo narrativo in momenti di futurismo imperante prima, e di bieco realismo poi. Questo "Vita e ...continua

    Bontempelli, ovvero uno dei tanti mezzi dimenticati della narrativa italiana del 900. Un peccato, visto che assieme a Savinio è stato uno dei pochissimi, in Italia, a tentare un qualche tipo di surrealismo narrativo in momenti di futurismo imperante prima, e di bieco realismo poi. Questo "Vita e morte..." non è certo il suo romanzo migliore, ma alcuni pezzi centrali (su specchi, morte e pulsazioni) sono fenomenali.

    ha scritto il 

  • 5

    Non regge alla seconda rilettura la tanto amata in periodo adolescenziale decadente storia della bella Adria che copre di specchi la sua casa, per non vedersi invecchiare...

    ha scritto il