Vita e morte di un ingegnere

Voto medio di 120
| 28 contributi totali di cui 28 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A cosa serve un padre? E cosa resta di lui se non un mito? C'era una volta un'Italia attiva e industriosa, attraverso cui scorrazzavano sulle loro Alfa Romeo uomini di multiforme ingegno: gli imprenditori. L'ingegner Albinati era uno di questi, proto ...Continua
Angebet
Ha scritto il 07/03/17
Ingredienti: un padre ingegnere freddo e taciturno, un figlio scrittore timido e distaccato, un rapporto fatto di silenzi tra due solitudini taglienti, una malattia terminale come un passaggio di consegne. Consigliato: a chi costruisce legami regalan...Continua
Scrivolo è su Slack
Ha scritto il 02/11/16
È solo la morte del padre che, credeteci o no, a molti rende evidente questa figura che ci accompagna per gran parte della nostra vita di formazione. La malattia del padre dello scrittore lo fa cadere dal piedistallo, dove la famiglia lo teneva; la p...Continua
Umberto Stradella
Ha scritto il 01/08/16
Il nostro Marcel
Dopo la lettura dell'ottimo La scuola cattolica, sono ritornato ad Albinati e al suo più breve romanzo sulla vita e, soprattutto, sulla morte del padre, un tema presente anche nell'opera maggiore, ma anche un tema che, evidentemente, l'autore intende...Continua
Controvento
Ha scritto il 05/11/14
“...Difficile trasformare una storia vera in una vera storia...” qualcosa del genere scrive l'autore nell'intento di raccontare nel romanzo la vita di suo padre, l'ingegnere. Albinati ripercorre con i ricordi le fasi della sua vita con i genitori fin...Continua
Martataleti
Ha scritto il 10/12/13

questo libro mi è piaciuto, c'è rigore e serietà di scrittura.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi