Vita ed avventure di Robinson Crusoe

di | Editore: Mursia
Voto medio di 4557
| 295 contributi totali di cui 280 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Tostoinu73
Ha scritto il 10/06/18
formazione e sformazione..
dopo un periodo di lentezza riesco nuovamente a leggere e finire un romanzo. non sarà un caso che la storia sia quella di un uomo che riesce a farsi uomo solo grazie alla solitudine. nonostante l'importanza, non avevo mai letto Robinson Crusoe. si fa...Continua
enzo
Ha scritto il 19/05/18
Una fede di facciata
Quando si recensisce un classico bisogna andare coi piedi di piombo e, cosa ancor più importante, contestualizzare le vicende narrate. Quest'opera è stata scritta oltre trecento anni fa, per cui è necessario sospendere il giudizio se si vuole risulta...Continua
Tex
Ha scritto il 06/04/18
E' il primo libro di avventure della storia, rispecchia la mentalità dell'epoca (sono passati trecento anni da quando fu scritto) e quindi va in questa ottica giudicato, senza considerazioni da politically correct proprie del pensiero contemporaneo,...Continua
Alfredo Animale...
Ha scritto il 23/03/18
il dominio dell'uomo sulla natura
Ho fruito questo libro in audio perchè temporaneamente ipovedente. Secondo me il romanzo illustra come l'uomo, per sopravvivere, debba per forza sfruttare la natura e gli altri animali, distruggendo tutto quello che trova. Se solo un naufrago è stato...Continua
Derek 89
Ha scritto il 16/03/18

Ho impiegato un’infinità di tempo a finirlo....un vero mattone, pesantissimo, lento e anche noioso....


SunDance
Ha scritto il Feb 24, 2018, 14:04
- Oh - disse il prete - ditegli che vi è una sola cosa capace di farlo diventare per sua moglie il miglior sacerdote del mondo, ed è il pentimento, poiché nessuno insegna il pentimento meglio dei veri penitenti.
Pag. 460
SunDance
Ha scritto il Feb 24, 2018, 14:02
Bisogna avere un po' di religione prima di pretendere di insegnarla agli altri.
Pag. 459
SunDance
Ha scritto il Feb 24, 2018, 14:01
Sta di fatto che essi non si vergognano di peccare, ma si vergognano di pentirsi; non si vergognano dell'azione che li farà giustamente giudicare sconsiderati, ma si vergognano del ravvedimento che solo può farli stimare uomini di senno.
Pag. 37
SunDance
Ha scritto il Feb 24, 2018, 14:00
Ma la mia cattiva stella mi spingeva alla rovina con un'ostinazione alla quale nulla poteva resistere; e sebbene la ragione e il mio miglior senno mi gridassero più volte a gran voce di ritornare a casa, pure non ebbi la forza di farlo.
Pag. 35
MaryPanda
Ha scritto il Jul 21, 2016, 12:48
"La mia mente era totalmente dominata dal desiderio di vedere il mondo."
Pag. 8

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteca...
Ha scritto il Jan 21, 2016, 08:47
Collocazione: AL 4
Biblioteca...
Ha scritto il Jan 21, 2016, 08:21
Collocazione: AVV 23 (8 copie )

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi