Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vita nel Medioevo

Di

Editore: Einaudi Scuola

3.5
(303)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8828601612 | Isbn-13: 9788828601616 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Prefazione: Laura Mancinelli

Disponibile anche come: Altri , Tascabile economico

Genere: Education & Teaching , History , Non-fiction

Ti piace Vita nel Medioevo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    I primi tre capitoli si leggono discretamente, soprattutto quello in cui viene trattato il viaggio di Marco Polo, ma poi scade in una noiosa trafila di nozioni e lettere varie poco interessanti per il lettore.
    Sicuramente più interessante per la ricerca dell'autrice e per gli isolani ingles ...continua

    I primi tre capitoli si leggono discretamente, soprattutto quello in cui viene trattato il viaggio di Marco Polo, ma poi scade in una noiosa trafila di nozioni e lettere varie poco interessanti per il lettore.
    Sicuramente più interessante per la ricerca dell'autrice e per gli isolani inglesi.

    ha scritto il 

  • 0

    se per tre giorni uno non spende niente e
    si nutre di erbe e corteccia o fagioli in

    scatola trovati di sfuggita nella dispensa dei
    nonni poi il IV giorno è legittimato a

    spendere 70 euro in libreria?
    Il quesito tormenta la mia altissima

    coscienza morale e ...continua

    se per tre giorni uno non spende niente e
    si nutre di erbe e corteccia o fagioli in

    scatola trovati di sfuggita nella dispensa dei
    nonni poi il IV giorno è legittimato a

    spendere 70 euro in libreria?
    Il quesito tormenta la mia altissima

    coscienza morale e sono pronto
    anzi prontissimo a incidere sul legno

    della porta di casa la sigla
    U.L.

    [per essere perfetta mancherebbe una kappa
    praghese ma qui confondiamo piani diversi

    della riflessione e tutto va in fumo]

    ha scritto il 

  • 0

    Un libro da leggere con maggiore attenzione rispetto a quella che di solito ho nei ritagli di tempo libero.
    Indubbiamente ci sono momenti più leggeri che fanno muovere la fantasia ma prevalgono le parti più specifiche che sono interessanti ma un po' pesanti.
    Probabilmente lo riprender ...continua

    Un libro da leggere con maggiore attenzione rispetto a quella che di solito ho nei ritagli di tempo libero.
    Indubbiamente ci sono momenti più leggeri che fanno muovere la fantasia ma prevalgono le parti più specifiche che sono interessanti ma un po' pesanti.
    Probabilmente lo riprenderò.

    ha scritto il 

  • 0

    Testo interessante che illustra 6 spaccati della vita quotidiana di personaggi di diversa estrazione sociale nel medioevo. A tratti un pò noioso , ma con molti spunti curiosi e inediti. E' importante ricordare che è stato scritto nel 1930 per contestualizzare meglio il risultato di questa ricerca ...continua

    Testo interessante che illustra 6 spaccati della vita quotidiana di personaggi di diversa estrazione sociale nel medioevo. A tratti un pò noioso , ma con molti spunti curiosi e inediti. E' importante ricordare che è stato scritto nel 1930 per contestualizzare meglio il risultato di questa ricerca storica basata principalmente su documentazioni ufficiali. A mio avviso da leggere se seriamente motivato/a.

    ha scritto il 

  • 2

    Pensavo fosse interessante leggere di storia a partire dalla gente comune e non solo dei grandi della Storia. Apprezzo il tentativo ma mi sembra un testo poco storico e poco narrativo. Noioso, alle volte improponibile come quando si legge del tentativo di ricerca psicologica sui sentimenti di Bod ...continua

    Pensavo fosse interessante leggere di storia a partire dalla gente comune e non solo dei grandi della Storia. Apprezzo il tentativo ma mi sembra un testo poco storico e poco narrativo. Noioso, alle volte improponibile come quando si legge del tentativo di ricerca psicologica sui sentimenti di Bodo il contadino etc...

    Abbandonato per noia.

    ha scritto il 

  • 4

    La grande storia dei piccoli uomini

    Ci hanno sempre insegnato che sono stati i grandi uomini a fare la storia, le grandi battaglie a segnare le economie e la storia degli stati. Ma c'è un altra storia fatta di uomini dimenticati, che si trova nei testamenti e nei libri contabili, sono stati questi uomini a nutrire uomini come Carlo ...continua

    Ci hanno sempre insegnato che sono stati i grandi uomini a fare la storia, le grandi battaglie a segnare le economie e la storia degli stati. Ma c'è un altra storia fatta di uomini dimenticati, che si trova nei testamenti e nei libri contabili, sono stati questi uomini a nutrire uomini come Carlo Magno a vestire la regina Elisabetta a mandare avanti le economie degli stati. Nei libri di storia non ci è dato sapere come vivessero, quale fosse la loro giornata tipo, Eileen Power sopperisce a questa (grave) mancanza fornendoci un saggio storico-sociologico che riesce a darci una nuova e più esaustiva visione della storia.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro commovente e interessante insieme

    E' un libro imperdibile:la quotidianità del medioevo raccontata attraverso sei personaggi comuni,la cui vita è rimasta impigliata negli archivi,nelle lapidi funerarie,nei contratti,nelle lettere personali e commerciali,negli atti dei processi.
    Lo consiglio vivamente a tutti.

    ha scritto il 

  • 5

    Lo studio della storia comincia ad assumere un aspetto più sociologico, e l'autrice, nella prefazione, si dichiara interessata alla descrzione della vita di quegli uomini che, pur avendo fatto la Storia, sono sempre passati sotto silenzio e non sono mai apparsi sulle pagine dei manuali scolastici ...continua

    Lo studio della storia comincia ad assumere un aspetto più sociologico, e l'autrice, nella prefazione, si dichiara interessata alla descrzione della vita di quegli uomini che, pur avendo fatto la Storia, sono sempre passati sotto silenzio e non sono mai apparsi sulle pagine dei manuali scolastici, come Bodo il contadino, o il mercante Thomas Betson.
    E' proprio analizzando gli aspetti più comuni della loro vita che però possiamo avere un quadro più completo del Medioevo.

    ha scritto il 

  • 5

    Vita nel medioevo

    Com’era la vita quotidiana durante il medioevo? È questo l’interrogativo a cui risponde la Power nel suo libro, puntuale resoconto di una giornata tipo nei secoli. Si inizia con Bodo, contadino sotto Carlo Magno, la cui vita è scandita dalle corvées, dalle feste religiose e dal ritmo della natura ...continua

    Com’era la vita quotidiana durante il medioevo? È questo l’interrogativo a cui risponde la Power nel suo libro, puntuale resoconto di una giornata tipo nei secoli. Si inizia con Bodo, contadino sotto Carlo Magno, la cui vita è scandita dalle corvées, dalle feste religiose e dal ritmo della natura per poi passare a Marco Polo (preso come modello del mercante veneziano tipo) fino ad arrivare alla vita di un pannaiolo sotto Enrico VII. Un’opera di gran pregio, adatta ai curiosi per lo stile semplice e lineare che soddisfa quella curiosità insoddisfatta dai tanti libri che normalmente trattano la materia e perfetta per gli storici, dal momento che ogni affermazione è supportata da una gran mole di note a fine capitolo.

    Matteo Moraglia
    www.riviera24.it

    ha scritto il