Vita standard di un venditore provvisorio di collant

di | Editore: Mondadori
Voto medio di 260
| 44 contributi totali di cui 40 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Che fine ha fatto Giorgina Washingon? E cosa spinge l'intellettuale critico e plurilingue Angelo Bazarovi a accompagnare in giro per l'Europa un piccolo industriale arraffatutto, cinico, volgare e semianalfabeta come Celestino Lometto? "C'era un magn ...Continua
Audrey
Ha scritto il 03/08/17
Viva viva Aldo Busi
Il secondo che ha pubblicato ed il secondo che leggo dopo 'Seminario sulla gioventù'. È prolisso ma sempre ricercato, è realista, disincantato, ironico, divertente, intrigante, irritante, arguto, intelligente. Il romanzo è come il suo protagonista c...Continua
Vins Politi
Ha scritto il 14/06/17
Il coraggio di essere lettore di fronte a uno scrittore.
Quando Busi pubblicava libri come "Seminario sulla Gioventù" e "Vita standard di un venditore provvisorio di collant", l'Italia non lo comprendeva. Siccome più si va avanti e più si torna indietro, se Busi dovesse proporre oggi quei titoli per la pri...Continua
Angebet
Ha scritto il 07/03/17
Ingredienti: un interprete intelligente ed omosessuale dedito a lavoretti temporanei per sopravvivere, un industriale grezzo e spregiudicato abituato a vivere per guadagnare, riflessioni e descrizioni preziose inserite a piene mani in una trama già r...Continua
pennabis
Ha scritto il 28/01/17

Gran bel libro! La scrittura di Busi è eccezionale!

Chiara Giuria
Ha scritto il 06/10/16

Uno dei miei preferiti di Aldo Busi. Li ho letti tutti e questo è a mio avviso uno dei più rappresentativi della sua scrittura e della sua abilità a scandagliare l'animo umano in ogni suo minimo a impercettibile aspetto.


NiK (2)
Ha scritto il Sep 18, 2010, 09:28
L'Italia legale, dall'industria all'università, dalla cultura alla politica, era un immenso bacino geografico di ladrocinii. Si falsificava la vita in tutta omertà per meglio depredarla, asservirla, depistarla. [...] l'Italia tutta sembrava diventat...Continua
Pag. 156
NiK (2)
Ha scritto il Sep 18, 2010, 09:25
Angelo si guardava attorno fra i passeggeri dello yacht, senza sapere che dire né che ascoltare. Erano bambole scaricate, piene dei tic che precedono l'esaurimento totale delle batterie. E lui, lì, con loro. Ma aveva intuito tutto sin dal primo istan...Continua
Pag. 151
NiK (2)
Ha scritto il Sep 18, 2010, 09:22
Giornate che a metterle assieme e pigiarle tutte quante non ne uscirebbe una stilla di vita. Ma la vita è così: ammassata e secca, piena di avvenimenti sterili e ripetuti e sempre uguali e di cui si perde memoria. Spremi, e verrà fuori un pulviscolo...Continua
Pag. 319

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Abcdbrunetti
Ha scritto il Feb 15, 2017, 15:55
Prima edizione con autografo

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi