Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Vite che non sono la mia

By Emmanuel Carrere

(526)

| Hardcover | 9788806203573

Like Vite che non sono la mia ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Nell'esperienza di ogni lettore c'è sempre l'incontro - spesso casuale, a volte unico - con un libro dall'apparenza innocua, inoffensiva, ma che poi si rivelerà essere una di quelle letture che cambiano la vita, o, quantomeno, ne sconvolgono le più s Continue

Nell'esperienza di ogni lettore c'è sempre l'incontro - spesso casuale, a volte unico - con un libro dall'apparenza innocua, inoffensiva, ma che poi si rivelerà essere una di quelle letture che cambiano la vita, o, quantomeno, ne sconvolgono le più sedimentate convinzioni. Ecco: Vite che non sono la mia è uno di quei libri.
La storia è, come spesso lo sono le storie vere, semplice e terribile. Durante le feste di Natale del 2004, Emmanuel Carrère è in vacanza con la famiglia in Sri Lanka. Sono i giorni in cui lo tsunami devasta le coste del Pacifico: tra le migliaia di morti c'è anche Juliette, la figlia di quattro anni di una coppia di francesi a cui Carrère - accidentale testimone dello strazio di una famiglia - si lega. Qualche mese dopo, al ritorno in Francia, un altro lutto: la sorella della compagna dello scrittore - che casualmente si chiama anche lei Juliette - ha avuto una ricaduta del cancro che già da ragazza l'aveva colpita rendendola zoppa. Ha trentatre anni, un marito che adora, tre figlie, un lavoro come giudice schierato dalla parte dei più deboli, e sta morendo.
Dall'incontro con Étienne, amico e collega di Juliette, anche lui passato attraverso l'esperienza della malattia, Carrère capisce che non può nascondersi per sempre: deve in qualche modo farsi carico di queste esistenze in un corpo a corpo con quell'informe che è la vita. Raccontare ciò che ci fa più paura. Ritrovare nelle vite degli altri, in ciò che ci lega, la propria. È quello che fa un testimone.
Nascono così questo libro e i ritratti dei personaggi che lo abitano: tra i più luminosi e commoventi della letteratura contemporanea.

141 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    quell'onda ha innondato anche noi

    Una lettura che lascia il segno, semina nel solco del nostro cuore.
    Una storia vera, direi una cronaca, scritta con semplicità e nel contempo massima sensibilità.

    La nostra vita, quando viene a contatto con la drammacità di altre vite, rimane colpit ...(continue)

    Una lettura che lascia il segno, semina nel solco del nostro cuore.
    Una storia vera, direi una cronaca, scritta con semplicità e nel contempo massima sensibilità.

    La nostra vita, quando viene a contatto con la drammacità di altre vite, rimane colpita a tal punto da rimanere da prima immobile, sgomenta, smarrita,spiazzata, sorpresa: poi, riscuotendoci perdiamo quella patina di indifferenza, apacità fino a scioglierci dentro, la scorza più dura, più interna, più intima.
    Rimanendo così nella nostra più nuda sensibilità, offriamo la nostra disponibilità a quelle persone bisognose di tutto e uniti insieme produciamo calore, affetto, appoggio fraterno.
    Perchè quella catastrofe non ha colpito solo l'altro, ma indirettamente anche noi e unendoci, supportandoci ritroviamo così la forza per continuare il cammino della propria esistenza.
    Le pagine che trattano di giurisprudenza sono un po' indigeste per chi è completamente a digiuno della materia ma servono per rendere in modo chiaro come può essere "manipolata" la bilancia della giustizia.

    P.s: proprio nei giorni che lo leggevo, qui da noi imperversava la sentenza :"Innocente, il fatto non sussiste!"

    Is this helpful?

    Domari said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    così vero e doloroso che mi ha portato via una lacrima solo con l'ultima frase.

    Is this helpful?

    Martì said on Aug 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro magnifico, anche se per leggerlo ci vuole un coraggio da leoni. Il libro da non leggere se avete problemi di salute, o li ha qualcuno vicino a voi o avete perso qualcuno recentemente: vi strazierà, e vi farà restare con gli occhi sbarrati ne ...(continue)

    Un libro magnifico, anche se per leggerlo ci vuole un coraggio da leoni. Il libro da non leggere se avete problemi di salute, o li ha qualcuno vicino a voi o avete perso qualcuno recentemente: vi strazierà, e vi farà restare con gli occhi sbarrati nel buio la notte. Oppure: il libro da leggere assolutamente se avete problemi di salute, o li ha qualcuno vicino a voi o avete perso qualcuno recentemente, perché risponderà alle domande che vi stanno girando per la testa, a quelle che non osate fare e anche a quelle che non vi permettete nemmeno di pensare. Scritto magnificamente, con la sua lingua piana e pulita, partecipe senza essere mai patetico. Magnifico.

    Is this helpful?

    Raffaella said on Aug 4, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    il mio problema con carrère è sempre lo stesso: scrive dei libri bellissimi ma ha quel suo modo - tutto francese - di farmi inevitabilmente girare i coglioni.

    Is this helpful?

    nina and me said on Aug 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nella vita degli altri

    Incipit
    La notte prima dell'onda ricordo che io ed Helene abbiamo parlato di separarci. Non era complicato: non vivevamo sotto lo stesso letto, non avevamo figli insieme, potevamo addirittura pensare di rimanere amici; eppure era triste. La memoria a ...(continue)

    Incipit
    La notte prima dell'onda ricordo che io ed Helene abbiamo parlato di separarci. Non era complicato: non vivevamo sotto lo stesso letto, non avevamo figli insieme, potevamo addirittura pensare di rimanere amici; eppure era triste. La memoria andrà a un'altra notte, poco dopo il nostro incontro, interamente trascorsa a ripeterci che ci eravamo trovati, che avevamo vissuto insieme per il resto dei nostri giorni, che saremo invecchiati insieme, e perfino che avremmo avuto una bambina. In seguito l'abbiamo avuta, nel momento in cui scrivo speriamo ancora di invecchiare insieme e ci piace pensare che fin dall'inizio avevamo capito tutto.

    É il secondo libro di Carrère che ho letto, dopo Limonov,. Ha una scrittura scorrevole e coinvolgente e riesce a farci entrare nella vita degli altri con partecipazione e curiosità. In questo libro i personaggi vivono tragedie collettive (lo tsunami) e individuali (il cancro), trasmettendo forza e coraggio. C'é sentimento, emozione, ma senza sdolcinatezza, anche nei momenti più bui, nei quali il dramma é più intenso, come nelle due morti al centro del racconto: quella di Juliette, bambina travolta dallo tsunami in Sri Lanka, che lascia impietriti i genitori superstiti e quella dell'altra Juliette, cognata dello scrittore, sorella di Helene, che affronta una dura malattia e muore, lasciando il marito Patrice e tre piccole bambine.
    Il libro raccoglie le testimonianze di tutti coloro che sono stati vicini a Juliette, attraverso le quali entriamo in altre vite: quella di Patrice, il marito, che vive il dolore come un vecchio saggio, guardando al presente e, soprattutto, quella di Etienne, il collega giudice di Juliette, che con lei condivide le battaglie giuridiche contro le finanziarie, che con i prestiti facili rovinano le vite dei poveracci.

    Is this helpful?

    Renato Fianco said on Jul 31, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (526)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 240 Pages
  • ISBN-10: 8806203576
  • ISBN-13: 9788806203573
  • Publisher: Einaudi (Supercoralli)
  • Publish date: 2011-03-28
  • Also available as: Paperback , eBook
  • In other languages: other languages Livres Français
Improve_data of this book

Margin notes of this book

Page 3 , 14 , 20 , 26 , 15 , 31 , 30 , 34 , 43 , 42 , 47 , 52 , 67 , 66 , 70 , 73 , 78 , 83 , 87 , 88 , 93 , 96 , 91 , 97 , 105 , 107 , 110 , 111 , 117 , 134 , 152 , 166 , 171 , 198 , 207 , 212