Viva Caporetto! La rivolta dei santi maledetti

secondo il testo della prima edizione 1921

Voto medio di 10
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In appendice: Prefazione alla seconda edizione romana del 1923, Storia editoriale del testo, Revisione testuale dall'edizione 1921 all'edizione 1923
Artemisia
Ha scritto il 09/01/18
La disfatta di Caporetto vista come un atto rivoluzionario del semplice fante, questo proletario mandato al macello per due anni che si rende conto di essere solo un agnello sacrificale e quindi si ribella. Una rivolta individuale e non collettiva co...Continua
Cristiana Villani
Ha scritto il 30/04/15

Notevole documento per comprendere la grande guerra dei poveracci, contadini ignoranti mandati allo sbaraglio da generali incompetenti.

Lorenzo il Russo
Ha scritto il 15/05/11
Adesso che è stato sdoganato dall'Adelphi consiglio la lettura a tutti di questo librettino di Malaparte, che racconta la sorte dei fanti con una condivisione, una vicinanza verso quei poveretti che colpisce molto. Autore controverso, implicato col f...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi