Vivere per raccontarla

Voto medio di 1316
| 137 contributi totali di cui 125 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
In questo libro "Gabo", Gabriel García Márquez, ricrea e racconta un periodo fondamentale della sua vita, gli anni dell'infanzia e della giovinezza, quelli in cui si forma l'immaginario che, nel tempo, darà vita a "Cent'anni di solitudine" e ... Continua
Ha scritto il 30/07/16
L'autobiografia più noiosa mai letta.
  • Rispondi
Ha scritto il 10/12/15
Attraverso questo libro si può seguire il percorso di consapevolezza del proprio talento, intrapreso dal giovane Marquez. Si capisce come, dall'intreccio tra leggende e racconti di storie di vita vissuta, siano nati i personaggi che popolano i suoi ..." Continua...
  • 9 mi piace
  • 4 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 03/11/15
Se solo Marquez non fosse così prolisso...meriterebbe anche una stellina in più!
Un interessante biografia che mostra aspetti diversi della Colombia e del mestiere di giornalista/scrittore, ma che a volte perde di organicità.
  • Rispondi
Ha scritto il 05/09/14
Magico e reale.
Compri un libro del genere, e ti aspetti la genesi e il disvelamento di un talento letterario puro.C'è anche questo, beninteso, nel romanzo "Vivere per raccontarla", ma solo come tassello di uno stupendo in quanto magico mosaico; ancora più magico ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 27/07/14
non amo le autobiografie, ma questa ... il solo titolo vale un libro
  • Rispondi

Ha scritto il Oct 27, 2009, 22:43
Era una creatura fantastica e commovente, un po’ donna e un po’ mucca, lunga quasi quattro metri. La sua pelle era livida e morbida, e il suo torso con grosse tette era quello di una madre biblica.
Pag. 201
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 27, 2009, 22:42
I battelli avevano nomi facili e immediati. I loro capitani, come quelli di Conrad, erano autoritari e di buona indole, mangiavano come barbari e non sapevano dormire soli nelle loro cabine da re. I viaggi erano lenti e incredibili. Noi passeggeri ... Continua...
Pag. 198
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 27, 2009, 22:42
Soprattutto per l’ortografia, che fu il mio calvario durante tutti i miei studi e continua a stupire i correttori dei miei originali. I piu’ benevoli si consolano credendo che siano sbagli di battitura.
Pag. 178
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 27, 2009, 22:42
Non ci davamo del tu, per via della strana abitudine colombiana di darsi del tu fin dal primo saluto e di passare al lei solo quando c’e’ una maggiore confidenza – come fra marito e moglie.
Pag. 116
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 27, 2009, 22:42
Con il talento e la bellezza della direttrice Rosa Elena Fergusson studiare era una cosa meravigliosa come giocare a essere vivi. Imparai ad apprezzare l’olfatto, il cui potere di evocazione nostalgica e’ travolgente. Il palato, che affinai al ... Continua...
Pag. 110
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Oct 12, 2016, 22:35
http://www.liberolibro.it/vivere-per-raccontarla-di-gabriel-garcia-marquez/
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi