Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Vladimir Majakovskij

By Vladimir Majakovskij

(60)

| Softcover | 9788835952534

Like Vladimir Majakovskij ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La tragedia in versi "Vladimir Majakovskij"- primo lavoro drammatico dell'autore - è unanimemente considerata un capolavoro della stagione prerivoluzionaria di Majakovskij (1893-1930). La pièce è fra i testi piú rappresentativi del futurismo russo e, Continue

La tragedia in versi "Vladimir Majakovskij"- primo lavoro drammatico dell'autore - è unanimemente considerata un capolavoro della stagione prerivoluzionaria di Majakovskij (1893-1930). La pièce è fra i testi piú rappresentativi del futurismo russo e, piú in generale, della letteratura russa del Novecento. Le vicende, che si snodano lungo due atti, un prologo e un epilogo, ruotano principalmente attorno a due temi: la rivolta degli oggetti e il dolore del mondo. Ma l'opera, vero e proprio monodramma, vive di spunti autobiografici. In essa l'eroe principale, attorniato da figure mostruose e allegoriche, affronta motivi cari all'autore: il presagio del suicidio, la lotta con Dio, l'atteggiamento antiborghese.

Con testo russo a fronte.

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Commuovente tragedia in versi, elemento di spicco dell'intera produzione cubofuturista russa.
    Personaggi immaginari, assurdi, incarnazione di una società tumultuosa come quella russa degli anni '10.

    Un libro da leggere, rileggere e rileggere nuovam ...(continue)

    Commuovente tragedia in versi, elemento di spicco dell'intera produzione cubofuturista russa.
    Personaggi immaginari, assurdi, incarnazione di una società tumultuosa come quella russa degli anni '10.

    Un libro da leggere, rileggere e rileggere nuovamente, dando la giusta importanza ad ogni singola frase, ad ogni singola parola, perchè dietro ogni paragrafo si possono nascondere lezioni universali.

    Is this helpful?

    Gianluca_Takk said on Oct 9, 2010 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Difficile definire questa pièce...

    "Forse capirete voi
    perchè io,
    quieto,
    con una tempesta di beffe,
    l'anima porti in un vassoio
    al pranzo d'anni che vanno?
    Colando lacrima inutile
    dalla guancia non rasa delle piazze
    io,
    forse,
    sono l'ul ...(continue)

    Difficile definire questa pièce...

    "Forse capirete voi
    perchè io,
    quieto,
    con una tempesta di beffe,
    l'anima porti in un vassoio
    al pranzo d'anni che vanno?
    Colando lacrima inutile
    dalla guancia non rasa delle piazze
    io,
    forse,
    sono l'ultimo poeta".

    Is this helpful?

    Agathangelos said on Jul 10, 2010 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Majakovskij è ricordato spesso come il poeta rivoluzionario per eccellenza ma la sua produzione migliore risale al periodo precomunista, nel quale il giovane artista dedicò le sue energie a descrivere i suoi amori, le sue delusioni, le sue aspirazion ...(continue)

    Majakovskij è ricordato spesso come il poeta rivoluzionario per eccellenza ma la sua produzione migliore risale al periodo precomunista, nel quale il giovane artista dedicò le sue energie a descrivere i suoi amori, le sue delusioni, le sue aspirazioni ed i suoi tormenti interiori. In questa tragedia largamente autobiografica del 1913 sono racchiusi gli schemi poetici e le immagini da lui più sentiti come il presagio del suicidio, l' atteggiomento antiborghese, la rivolta degli oggetti (topos della letteratura russa, basti pensare ai "Racconti di Pietroburgo" di Gogol') ed il dolore del mondo, quest'ultimo esemplificato dalle lacrime di cui il protagonista si fa latore a dio in qualità di ultimo poeta.
    Il forte atteggiamento egoistico presente in generale nell opere majakovskijane porta in questo caso l' autore a cancellare gli altri personaggi, tutti tra l' altro allegorici e grotteschi: l' "Io" del poeta li sovrasti, li supera e gli ingloba rendendo la tragedia un lungo monologo drammatico nel quale si realizza appieno la "proiezione dello stato psicologico di un unico protagonista momento per momento" di cui parla Evrèinov.

    Is this helpful?

    Fedka said on Jan 26, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (60)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 1 star
  • Softcover 71 Pages
  • ISBN-10: 8835952530
  • ISBN-13: 9788835952534
  • Publisher: Editori Riuniti
  • Publish date: 2002-11-01
Improve_data of this book