Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Voglio fare la scrittrice

Di

Editore: De Agostini

3.8
(189)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8841841095 | Isbn-13: 9788841841099 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1ª ed.

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace Voglio fare la scrittrice?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Mia ha tredici anni e un desiderio segreto: fare la scrittrice. Perciò, quando una famosa scuola di scrittura seleziona alcuni candidati, decide di partecipare. Per trovare qualche buona idea e portare alla commissione esaminatrice un testo originale, va a rileggere il suo vecchio diario di bambina. Alla selezione parteciperà anche Sean, ragazzo attraente e aspirante scrittore, e Mia vuole assolutamente fare una bella figura con lui! La narrazione scorre parallela tra le avventure di quand'era piccola e situazioni del presente, mettendo via via in evidenza gli ingredienti fondamentali che servono per costruire una bella storia.
Ordina per
  • 2

    Pensavo meglio...

    Devo dire che questo romanzo mi ha un po' delusa.
    L'unica cosa che ho trovato davvero originale sono i nomi dei personaggi, per quanto siano totalmente surreali.


    Sinceramente da Paola Zannoner mi aspettavo qualcosa in più.
    Nel complesso, l'ho trovato abbastanza carino, ma un po' piatto e s ...continua

    Devo dire che questo romanzo mi ha un po' delusa. L'unica cosa che ho trovato davvero originale sono i nomi dei personaggi, per quanto siano totalmente surreali.

    Sinceramente da Paola Zannoner mi aspettavo qualcosa in più. Nel complesso, l'ho trovato abbastanza carino, ma un po' piatto e stereotipato.

    Mi aspettavo inoltre una lettura per l'adolescenza, ma più che altro mi è sembrato un libro per bambini.

    E' stato carino, ma forse non lo rileggerei.

    ha scritto il 

  • 4

    Davvero bello. L'autrice fa vivere avventure molto coinvolgenti al lettore, anche perché il narratore è la protagonista principale, e perciò l'effetto coinvolgente è ancora più aumentato.

    ha scritto il 

  • 5

    Il libro è raccontato in prima persona da Mia, aspirante scrittrice.
    In parte romanzo, in parte manuale di scrittura, il libro si alterna tra il diario di Mia bambina, dove la protagonista racconta in forma romanzata le avventure della sua famiglia e il commento al diario sempre da parte di Mia, ...continua

    Il libro è raccontato in prima persona da Mia, aspirante scrittrice. In parte romanzo, in parte manuale di scrittura, il libro si alterna tra il diario di Mia bambina, dove la protagonista racconta in forma romanzata le avventure della sua famiglia e il commento al diario sempre da parte di Mia, che, divenuta adolescente, lo rilegge insieme ai lettori e lo commenta. Zannoner è molto brava a mimetizzarsi nel linguaggio fresco e immediato di Mia bambina e Mia adolescente, anche se la sua presenza si vede soprattutto nel modo in cui il diario appare strutturato e coerente come un vero e proprio romanzo. È comunque una lettura fresca e immediata, che propone al giovane aspirante scrittore un manuale tutt'altro che "manualistico". L'approccio alla scrittura è divertente, giocoso e leggero, ma il libro è comunque dispensatore di consigli fondamentali per scrivere bene, costruito con sapienza attorno al diario di Mia e al suo commento puntuale da parte della ragazzina stessa. Geniale!

    ha scritto il