Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Voglio vivere così

Una donna alla ricerca dell'illuminazione

Di

Editore: Feltrinelli

3.3
(181)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 228 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8807818639 | Isbn-13: 9788807818639 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: A. Devizzi

Disponibile anche come: Altri

Genere: Health, Mind & Body , Humor , Romance

Ti piace Voglio vivere così?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Stare al mondo è un maledetto numero da equilibristi. È inutile pretendereche 'fuori' tutto funzioni se 'dentro' c'è disordine. Isabel lo sa. Non èfelice ma è vitale e curiosa. Vuole capire e vivere meglio. E così si butta apesce passando da un seminario new age a un week end in convento, da un corsodi tai-chi a uno di sesso tantrico, da un workshop sulla reincarnazione a unincontro che promette il risveglio dell'assopito lato femminile. La viadell'illuminazione diventa una corsa ad ostacoli. Massaggi, irrigazione delcolon, danze collettive, angeli e fate, astrologia e chakra...
Ordina per
  • 4

    Tanto per cominciare, il sottotitolo di questo simpatico ed interessante libro è piuttosto fuorviante. L’Illuminazione è quel misterioso stato di potenziamento dei sensi, della percezione e dell’essere, proprio di molti santoni orientali o di mistici, che al giorno d’oggi persone solitamente pien ...continua

    Tanto per cominciare, il sottotitolo di questo simpatico ed interessante libro è piuttosto fuorviante. L’Illuminazione è quel misterioso stato di potenziamento dei sensi, della percezione e dell’essere, proprio di molti santoni orientali o di mistici, che al giorno d’oggi persone solitamente piene di sé e dall’ego decisamente ipertrofico cercano strenuamente di raggiungere per sentirsi superiori agli altri, utilizzando i mezzi più astrusi - meditazione yoga o d’altro genere, rinuncia a mangiare cose buone o addirittura digiuni, presunte mortificazioni dell’ego, eccetera… In realtà, qui si parla, o meglio, parla di sé una donna che cerca - giustamente - in tutti i modi di stare meglio, provenendo da un’infanzia piuttosto problematica (abbandonata dal padre e altre piacevolezze assortite) e ritenendo un suo preciso diritto da perseguire a tutti i costi quello di stare bene.

    E così, con uno spirito aperto ed esplorativo, Isabel Losada affronta esperienze di vario ordine e grado: tai chi, ritiri dalle suore, lavaggi del colon, sesso tantrico, rebirthing e molto altro… quattordici capitoli per quattordici “esperienze”, descritte sempre con molta intelligenza, grande umorismo e notevole sincerità. Anche troppa: devo dire che la sua ferocia selettiva nello scegliere, o meglio nel rifiutare gli uomini con cui avere storie, appellandosi a ragioni del tutto idiote - presunte preoccupanti ossessioni per le ricorrenze numeriche, ad esempio, o accenti di pronuncia sgraditi - mi ha parecchio dato sui nervi nel corso della lettura…

    Sono assolutamente d’accordo sulla chiosa finale del libro: fate attenzione ai ciarlatani, ma fate ancora di più attenzione alle persone in buona fede ma del tutto incapaci di gestire le esperienze, le emozioni e le energie che mettono in movimento. Ne so qualcosa anch’io… come anche so quanto lo sbattersi tra l’una e l’altra esperienza di “crescita” sia talvolta un semplice palliativo per non vedere il proprio disagio la cui enormità magari ti sta davanti agli occhi ma ci si rifiuta totalmente e pervicacemente di cogliere (ricordo di una mia amica di tanti anni fa: meditazione, intrugli druidici fatti col sangue, magie, pietre protettive, tutto e il contrario di tutto, pur di non accettare il proprio disagio… qualcosa di talmente grande ed atroce che io stesso mi rifiutavo di vedere, e lo compresi solo quando ormai ci eravamo persi di vista).

    Quindi: Svalbard-terapia, lezione numero 1, 2, 3, 4, 5….: siate sinceri con voi stessi. E credo che Isabel Losada mi darebbe ragione.

    ha scritto il 

  • 0

    In cerca della felicita' tra seminari new age,
    sedute di massaggi , corsi di tai chi, pnl ed oroscopi.
    E' un libro piacevole, leggero ed ironico
    che mi ha fatto ridere e riflettere.

    ha scritto il 

  • 4

    Molto scorrevole e divertente... ti insegna parecchie cose. Una nota in particolare al capitolo sulla Pnl e sul guru Richard Bandler, che dice parolacce a profusione... uno spasso.

    ha scritto il 

  • 1

    Mi era stato spacciato divertentissimo come Il diario di Bridget Jones ma è stato deludente. Poche battute divertenti in mezzo ai racconti dei corsi frequentati dall'autrice.

    ha scritto il 

  • 4

    CARINO

    La protagonista, alla ricerca della felicità, attraversa e percorre seminari, vie alternative, spaziando da un campo all'altro in modo leggero e spesso anche divertente.

    ha scritto il 

  • 5

    Vi prego, leggetelo. Fatelo per me. In cambio vengo a pulirvi casa, lavo i piatti, sono una maga a lavare i sanitari e spolverare, faccio un ottimo caffè e una discreta torta allo yogurt.


    Allora, vi ho convinto? E' un libro che non si può descrivere. Fa ridere, fa sorridere, fa riflettere. ...continua

    Vi prego, leggetelo. Fatelo per me. In cambio vengo a pulirvi casa, lavo i piatti, sono una maga a lavare i sanitari e spolverare, faccio un ottimo caffè e una discreta torta allo yogurt.

    Allora, vi ho convinto? E' un libro che non si può descrivere. Fa ridere, fa sorridere, fa riflettere. Fa venire voglia di strappare tutti quei fogli che trovate appesi per strada (genovesi, provate a fare la conta solo nel tratto stazione Brignole- Piazza De Ferrari), che vi promettono il recupero della vostra libertà interiore, con tanto di risveglio dei chakra, energia sessuale da panico e apertura totale della mente. Il tutto partendo da un incontro asssssssolutamente gratuito.

    "Cari librai, non vi sembra mai che manchi qualcosa nella vostra vita? Che in qualche maniera, nonostante tutto, dovrebbe esserci di più? Be’, è esattamente come mi sento io proprio ora. Ma io ho deciso che farò qualcosa, a questo proposito. Sarò felice e soddisfatta. Sarò una di quelle nauseanti persone che irradiano sempre allegro ottimismo, qualunque cosa stia accadendo nelle loro vite. Questa è la mia ricerca. l’illuminazione. E credo che comincerò con il sesso tantrico…"
    Isabel Losada

    ha scritto il 

  • 4

    Divertente e leggero

    Lessi questo libro dietro raccomandazione della mia compagna, con la certezza che l'avrei giudicato come il classico romanzetto per sole donne. Avevo torto! E' un racconto divertente, semplice e leggero, ma che narra di (dis)avventure nelle quali chiunque potrebbe riconoscersi. Certamente è scrit ...continua

    Lessi questo libro dietro raccomandazione della mia compagna, con la certezza che l'avrei giudicato come il classico romanzetto per sole donne. Avevo torto! E' un racconto divertente, semplice e leggero, ma che narra di (dis)avventure nelle quali chiunque potrebbe riconoscersi. Certamente è scritto da un punto di vista principalmente femminile, essendo scritto da un'autrice, ma raccomando la lettura a chiunque abbia voglia di trascorrere qualche ora divertente.

    ha scritto il 

Ordina per