Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Volo

Septimus Heap, Vol. 2

Di

Editore: Salani

3.8
(185)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 512 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8884514274 | Isbn-13: 9788884514271 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: G. Pastorino

Genere: Children , Family, Sex & Relationships , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Volo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
È trascorso un anno da quando Septimus Heap ha scoperto qual è la sua verafamiglia. In qualità di apprendista del Mago Straordinario Marcia Ovestrand,apprende le arti sopraffine della Magya, mentre Jenna si è adattata alla suavita di principessa. Ma qualcosa di sinistro si agita sotto la superficie:Marcia è costantemente tormentata da un'ombra minacciosa. Per quale motivo laMagya Oscura incombe ancora?
Ordina per
  • 0

    Le somiglianze con Harry Potter sono piuttosto evidenti. Innanzittuto, tutta la parte magica. O il fatto che gli Heap siano così incredibilmente simili ai Weasley, con la differenza di avere i capelli biondi, invece che rossi. O lo stesso maghetto... etc...
    Però, chi se ne frega. Il libro s ...continua

    Le somiglianze con Harry Potter sono piuttosto evidenti. Innanzittuto, tutta la parte magica. O il fatto che gli Heap siano così incredibilmente simili ai Weasley, con la differenza di avere i capelli biondi, invece che rossi. O lo stesso maghetto... etc...
    Però, chi se ne frega. Il libro si legge volentieri lo stesso.

    ha scritto il 

  • 3

    6/10

    La trama è in generale un po' meno banale che nel primo capitolo, Septimus manifesta una certa evoluzione e non mancano le trovate originali: i tunnel di ghiaccio, la palla inseguitrice, le divertenti istruzioni del manuale di allevamento draghi, l'albergo delle bambole... anche diversi colpi di ...continua

    La trama è in generale un po' meno banale che nel primo capitolo, Septimus manifesta una certa evoluzione e non mancano le trovate originali: i tunnel di ghiaccio, la palla inseguitrice, le divertenti istruzioni del manuale di allevamento draghi, l'albergo delle bambole... anche diversi colpi di scena ben riusciti.
    Uno dei problemi maggiori resta la presenza del Kattivo, che dà all'intera vicenda un tono da libro per bambini facilmente evitabile scegliendo un antagonista che non sia per forza di cose dedito al Male. Le motivazioni di Simon paiono campate per aria e la sua caratterizzazione è ricalcata su quella dell'apprendista di DomDaniel. Altri problemi minori sono delle cose stupide che succedono esclusivamente per mandare avanti la trama: se Marcia fosse stata più attenta, o se nessuno avesse avuto l'idea demente di mettere dei fantasmi come guardie, non ci sarebbero stati metà dei problemi di questa storia. Un paio di svolte nella trama sono ovvie.

    ha scritto il 

  • 4

    "È trascorso un anno da quando Septimus Heap ha ritrovato la sua vera famiglia ed è diventato Apprendista del Mago StraOrdinario Marcia Overstrand; un anno in cui studia le arti sopraffine della Magya e in cui scopre che un'Ombra minacciosa incombe su Marcia, ottenebrandole lo spirito e rendendol ...continua

    "È trascorso un anno da quando Septimus Heap ha ritrovato la sua vera famiglia ed è diventato Apprendista del Mago StraOrdinario Marcia Overstrand; un anno in cui studia le arti sopraffine della Magya e in cui scopre che un'Ombra minacciosa incombe su Marcia, ottenebrandole lo spirito e rendendola ancora più irritabile del solito. Infatti, quando Simon Heap porta via Jenna, lei non si preoccupa: solo Septimus ha intuito la gelosia e il desiderio di vendetta che divorano suo fratello, e temendo per la vita della giovane principessa si mette sulle tracce di entrambi. Ma chi ha scatenato di nuovo la Magya Oscura e chi vuole impossessarsi dell'introvabile Amuleto del Volo?
    Continua il viaggio meraviglioso di Septimus tra le gioie (e i dolori) della famiglia ritrovata e gli affascinanti misteri della Magya; un vortice di avventure, con personaggi memorabili e petulanti, padri smarriti e streghe dispettose, dalla penna di un'autrice che porta la fantasy a nuove, stratosferiche altezze."

    ha scritto il 

  • 4

    Secondo episodio della saga (che si legge anche senza Magya) è meno divertente del primo ma piacevolissimo da leggere. E' uno squisito stacco tra un libro impegnativo e l'altro, senza essere mai banale.
    I problemi ci sono tutti. Fratelli che sono gelosi, odio, malvagità, Magya (e chi non l' ...continua

    Secondo episodio della saga (che si legge anche senza Magya) è meno divertente del primo ma piacevolissimo da leggere. E' uno squisito stacco tra un libro impegnativo e l'altro, senza essere mai banale.
    I problemi ci sono tutti. Fratelli che sono gelosi, odio, malvagità, Magya (e chi non l'ha sognata mai?) e la freschezza dei eroi che hanno 11 anni e credono nella giustizia. E ci si buttano a capofitto.
    La mentalità adulta è bandita da questi libri, dovremmo tutti ricordarci che i bambini non hanno esperienza, e per questo credono ancora tanto nei valori della vita :)

    Da leggere, e da regalare ai figli, ai nipoti, ai figli degli amici :)

    ha scritto il 

  • 5

    Il primo libro che avevo scelto e comperato da solo!
    Inizailmente mi aveva colpito la copertina e devo dire che anche il contenuto è molto avvincente! Non avendo letto il primo libro devo dire che la storia è legata in minima parte al libro precedente e che quindi mi sono trovato bene anche ...continua

    Il primo libro che avevo scelto e comperato da solo!
    Inizailmente mi aveva colpito la copertina e devo dire che anche il contenuto è molto avvincente! Non avendo letto il primo libro devo dire che la storia è legata in minima parte al libro precedente e che quindi mi sono trovato bene anche se non conoscevo le avventure precedenti del protagonista.
    La storia è classica: un mago, una principessa, moltitudini di mostri e un antagonista che è molto vicino al protagonista.
    Una storia ricca di intrighi e colpi di scena che ti obbligano a divorarlo nel giro di poco.
    Assolutamente uno dei migliori fantasy che abbia letto! ^.^

    ha scritto il 

  • 3

    le 3 stelline stanno per carino.
    non posso dare un voto più alto a questo libro perché:
    mi da l'impressione di una lettura pensata per un pubblico molto più giovane della sottoscritta;
    per me non si approfondisce per niente la psicologia dei personaggi.
    a volte mi lascia u ...continua

    le 3 stelline stanno per carino.
    non posso dare un voto più alto a questo libro perché:
    mi da l'impressione di una lettura pensata per un pubblico molto più giovane della sottoscritta;
    per me non si approfondisce per niente la psicologia dei personaggi.
    a volte mi lascia un po' perplessa ke l'autrice, visto il pubblico a cui penso si rivolga, non stia più attenta ai messaggi ke manda ai lettori, ad esempio spesso mi è sembrato ke non si desse importanza ai legami familiari. ma forse è solo una mia impressione...
    no... non consiglierei questo libro.

    ha scritto il 

  • 4

    Vecchi compagni, nuovi compagni, vecchi nemici e nuovi nemici per Septimus Heap.
    Il giovane Apprendista se la dovrà vedere con insidie, pericoli e tradimenti, ma grazie ai suoi amici e a qualche aiuto innato riuscirà a vivere una nuova avventura.
    Forse ancora più entusiasmante del cap ...continua

    Vecchi compagni, nuovi compagni, vecchi nemici e nuovi nemici per Septimus Heap.
    Il giovane Apprendista se la dovrà vedere con insidie, pericoli e tradimenti, ma grazie ai suoi amici e a qualche aiuto innato riuscirà a vivere una nuova avventura.
    Forse ancora più entusiasmante del capitolo precedente, con una trama più articolata e risvolti sorprendenti.
    Procedo con il terzo volume, sperando vivamente che non sia l'ultimo...

    ha scritto il