Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vorrei incontrarti

Di

Editore: Fernandel

3.3
(12)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 128 | Formato: Altri

Isbn-10: 8887433585 | Isbn-13: 9788887433586 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Vorrei incontrarti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il romanzo disegnato da Costantini è un racconto a metà tra il monologo di MrsDalloway e il racconto illustrato, dove le immagini costituiscono la strutturaper un morbido flusso di coscienza. L'autore racconta dieci anni della suavita in cui abitano l'amore, il desiderio, il conflitto generazionale, ilviaggio e la provincia. Non dieci anni qualunque ma il delicato passaggiodall'adolescenza alla vita adulta, quella "linea d'ombra" che tanti romanzi diformazione hanno cercato di cogliere. Gianluca Costantini è nato nel 1971,vive e lavora a Ravenna. Pubblica fumetti e illustrazioni per riviste italianee straniere.
Ordina per
  • 3

    Forse non l'ho capito

    Il libro illustrato di Costantini è bello e ben fatto, è un romanzo di immagini più che di parole, ma davvero non riesco a capirlo.
    Sarà la mia ignoranza assoluta riguardo le musiche di Alan ...continua

    Il libro illustrato di Costantini è bello e ben fatto, è un romanzo di immagini più che di parole, ma davvero non riesco a capirlo.
    Sarà la mia ignoranza assoluta riguardo le musiche di Alan Sorrenti, oppure il fatto che non amo le frasi troppo brevi che sembra sempre non abbiano avuto il tempo di dirti tutto quello che volevano. Come se sul più bello l'autore abbia calato un'accetta e le abbia troncate per sempre. Va bene che non ho grande esperienza di poesia, ma qui mi sfugge qualcosa. Boooh

    ha scritto il 

  • 0

    Vorrei incontrarti è un libro non facile, direi quasi ostico nell'approccio. Serve tempo per entrarci e comprenderlo, e solo dopo si può apprezzare interamente la profondità spesso quasi nascosta ...continua

    Vorrei incontrarti è un libro non facile, direi quasi ostico nell'approccio. Serve tempo per entrarci e comprenderlo, e solo dopo si può apprezzare interamente la profondità spesso quasi nascosta della prosa, la sincerità quasi cattiva dei ricordi e dei sentimenti dell'autore. Un’adolescenza condivisa ma non apertamente svelata, esposta in maniera quasi sfacciata ma al contempo celata timidamente dalla sua stessa struttura parziale nella scelta degli eventi descritti e da una eloquenza quasi oscura. Un ritratto di una vita passata denso di malinconia, rabbia triste, voglia di conoscenza e fretta di comprendere appieno la bellezza della vita. Un saliscendi di emozioni e sentimenti che tutti riconosceremo come propri di un periodo intenso come quello che ci ha accompagnati verso l'età adulta. Qualunque cosa significhi "adulto".
    RECENSIONE: http://www.lospaziobianco.it/3221

    ha scritto il