Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Vorrei un vestito rosa

Di

Editore: Arnoldo Mondadori

2.9
(59)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8804446323 | Isbn-13: 9788804446323 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , Humor , Teens

Ti piace Vorrei un vestito rosa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    sorprendente

    Non fatevi ingannare dalla collana, nè dal titolo tradotto in maniera discutibile (Charlie in pink) è un vero e proprio gioiellino.
    Charlie ha una strana famiglia, una mamma femminista e ambientalista che lavora in cantiere, fidanzata ad un uomo nuovo che lava stira e va dal parrucchiere. H ...continua

    Non fatevi ingannare dalla collana, nè dal titolo tradotto in maniera discutibile (Charlie in pink) è un vero e proprio gioiellino.
    Charlie ha una strana famiglia, una mamma femminista e ambientalista che lavora in cantiere, fidanzata ad un uomo nuovo che lava stira e va dal parrucchiere. Ha un vero papà maschilista risposato con una dolce donnina di casa (incinta con un altro bambino piccolo) che gira sempre con un rotolo di carta da cucina nella borsetta.
    Charlie vorrebbe essere sè stessa, fare un lavoro da donna, avere bambini, cucinare, stirare le camicie del ragazzino di cui si è innamorata e soprattutto avere il vestito rosa del titolo per andare alla festa della scuola...

    ha scritto il 

  • 4

    risate assicurate

    Lessi questo libro da ragazzina ed è uno dei più divertenti di tutta la collana.
    Per quanto i personaggi siano un tantino sopra le righe e quasi caricaturali a me questo libro è piaciuto molto.

    ha scritto il 

  • 1

    Le Ragazzine (Recensione generale della collana)

    Un linguaggio di facile comprensione spesso colloquiale per un mondo a tinte rosa shocking che fa capolino a bordo-pagina.
    Lo stereotipo tragicomico dell’adolescente sbarbatella e\o incompresa in tutte le salse immersa in un ecosistema privo di figure di riferimento talvolta anestetizzato ...continua

    Un linguaggio di facile comprensione spesso colloquiale per un mondo a tinte rosa shocking che fa capolino a bordo-pagina.
    Lo stereotipo tragicomico dell’adolescente sbarbatella e\o incompresa in tutte le salse immersa in un ecosistema privo di figure di riferimento talvolta anestetizzato talvolta sin troppo su di giri con buona pace della verosimiglianza per storie rasenti la parodia che lasciano il tempo che trovano
    intervallete da qualche vademecum non proprio malvagio sulla vita pratica per stemperare la mediocrità generale (perché tutto sommato la sbarbataggine anche se “di moda” non è un bene) è stato uno dei tanti consigli evitabili di un’edicolante di parecchi anni fa
    Tirando le somme non resta che farsi due risate foss'anche per il motivo sbagliato

    ha scritto il