Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Vuoi star zitta, per favore?

By Raymond Carver

(283)

| Hardcover | 9788806197834

Like Vuoi star zitta, per favore? ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Dopo anni di duro apprendistato, nel 1976 Carver arriva alla pubblicazione, e viene subito riconosciuto come un grande maestro della forma breve. Drammi quotidiani, inferni domestici, angoli dimenticati di un'America alla deriva: le storie di Carver Continue

Dopo anni di duro apprendistato, nel 1976 Carver arriva alla pubblicazione, e viene subito riconosciuto come un grande maestro della forma breve. Drammi quotidiani, inferni domestici, angoli dimenticati di un'America alla deriva: le storie di Carver sprigionano un senso di tensione e di minaccia e raccontano la precarietà economica e degli affetti con una forza lacerante. "Un senso pesante di spavento aleggia in queste storie: gente che se la sta passando male; uomini che bevono troppo; mariti che fanno a botte con le mogli e mogli che lasciano i mariti. C'è morte, rovina, abbandono, gente sgradevole che si presenta alla porta di casa con ogni sorta di notizie sgradevoli. La vita è una cosa seria, in questi racconti. E qui non c'è altro che vita" (R. Ford). La raccolta comprende storie come "Grasso, Vicini, Creditori" e "Nessuno diceva niente", oltre al racconto che dà il titolo al libro e che fu messo in scena da Altman in "Short Cuts".

280 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non approcciatelo come maestro del minimalismo, definizione tralaltro che non gli piaceva. Si tratta di una manciata di racconti di adulti mancati, alle prese con grossi guai: soldi e donne in primis. Inutili storie di provincia, in cui vi riconoscer ...(continue)

    Non approcciatelo come maestro del minimalismo, definizione tralaltro che non gli piaceva. Si tratta di una manciata di racconti di adulti mancati, alle prese con grossi guai: soldi e donne in primis. Inutili storie di provincia, in cui vi riconoscerete dolorosamente.

    Is this helpful?

    Paolo Soragna said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Brevi racconti descrivono, "alla Carver", le ipocrisie, i rapporti familiari contrastanti di chi non si sa apprezzare nel giusto valore lo stato d'animo e il sentimento, le bugie e i tormenti quotidiani cui l'intera umanità è costretta a sottostare. ...(continue)

    Brevi racconti descrivono, "alla Carver", le ipocrisie, i rapporti familiari contrastanti di chi non si sa apprezzare nel giusto valore lo stato d'animo e il sentimento, le bugie e i tormenti quotidiani cui l'intera umanità è costretta a sottostare. Persone di tutti i giorni, di condizione semplice e dimessa, sono i personaggi dei racconti; vivono la loro misera vita in condizione incongrua nei confronti di quella stessa vita e di una società che li considera emarginati perché non al passo del ritmo frenetico del tempo. C'è un po' di tutto, dalle persone vicine di casa invadenti e curiose, agli alcolizzati, dagli sfaccendati alle persone gelose o addirittura alle famiglie che non sanno mantenere rapporti stabili.
    Lo stile è dettagliato, l'azione sembra un quadro privo di sfumature, netto e naturale, scorci di vita quotidiana in cui traspare l'imbarazzo interiore che transita dal personaggio della scena al lettore portandolo, a volte, in una fase di preoccupazione e timore.

    Is this helpful?

    Daria49 said on Jul 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    這是一本有點「莫名其妙」的書籍。所謂「莫名其妙」之意,指的是「這麼平凡無常的日常瑣事,竟也能寫成小說!」這太玄了!!或許就是因為如此,在平淡的敘事口吻中,留下了太多的「空白」給讀者「無限的」想像。這種「想像」也許才是文學的本質吧!我想~

    Is this helpful?

    駱駝尤加利 said on Jun 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo libro è una stanza chiusa con poca aria. eppure uno spiraglio di luce trova sempre il modo di entrare. affilato, feroce, incazzato e catartico.

    Is this helpful?

    tokai said on Jun 8, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book