Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

What Alice Forgot

By

Publisher: Penguin

3.9
(160)

Language:English | Number of Pages: 486 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Spanish , Portuguese , Italian , German

Isbn-10: 0141046295 | Isbn-13: 9780141046297 | Publish date: 

Also available as: eBook , Hardcover , Softcover and Stapled

Category: Fiction & Literature , Romance

Do you like What Alice Forgot ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Alice在出了一個意外後醒來,發現自己喪失了十年的記憶,而這十年的變化讓她不敢相信她的生活竟然有如此大的改變,十年前後的自己簡直是兩個截然不同的人。這本書的架構除了以第三人稱述說Alice的故事外,還穿插Alice奶奶寫給他早逝未婚夫寄不出去的信,以及Alice不孕姊姊寫給她心理醫師的日誌,因此讓這本書的頁數頗豐。。。向來最怕看到的作品是,也許五百頁就可以把故事寫得既完整又完美,作者卻偏偏要加入 ...continue

    Alice在出了一個意外後醒來,發現自己喪失了十年的記憶,而這十年的變化讓她不敢相信她的生活竟然有如此大的改變,十年前後的自己簡直是兩個截然不同的人。這本書的架構除了以第三人稱述說Alice的故事外,還穿插Alice奶奶寫給他早逝未婚夫寄不出去的信,以及Alice不孕姊姊寫給她心理醫師的日誌,因此讓這本書的頁數頗豐。。。向來最怕看到的作品是,也許五百頁就可以把故事寫得既完整又完美,作者卻偏偏要加入二、三百頁可看可不看的內容。。。

    said on 

  • 5

    Frizzante, divertente ma anche toccante in diversi punti…mi è piaciuto moltissimo questo romanzo.

    Alice Love è una quarantenne australiana che, durante una lezione di step in palestra, batte la testa ...continue

    Frizzante, divertente ma anche toccante in diversi punti…mi è piaciuto moltissimo questo romanzo.

    Alice Love è una quarantenne australiana che, durante una lezione di step in palestra, batte la testa e sviene. Al suo risveglio, scopre di non ricordare più nulla degli ultimi dieci anni della sua vita.
    Alice è convinta di avere 30 anni, di essersi appena sposata con Nick e di essersi trasferita da poco nella loro nuova casa. Inoltre pensa di essere incinta di “Sultanina”, così chiamata perché ancora non ne conoscono il sesso. la realtà è però ben diversa: alla vigilia dei 40 anni, Alice sta divorziando dal marito ed ha appena iniziato una relazione col preside della scuola che frequenta la sua primogenita Madison; sì perché dopo Madison (“Sultanina”) sono nati Tom e Olivia.
    Con l’aiuto della madre, della sorella maggiore e della nonna adottiva, la protagonista cerca di recuperare i fatti dei suoi anni “perduti”, scoprendo così che in quel lasso di tempo si sono verificate unioni impensabili, ma anche un lutto che l’ha segnata profondamente e che in parte ha causato la rottura del suo matrimonio. Alice non riesce a credere di essere in procinto di separarsi da Nick, che non solo è un marito, ma anche un amico e un compagno di risate.

    Le vicende di Alice sono alternate alle riflessioni che sua sorella Elisabeth si impegna a scrivere per il suo psicologo, il dottor Hodges. Elisabeth non riesce ad avere figli e, dopo essersi sottoposta a infinite sedute di fecondazione assistita con esiti negativi, è ormai preda dello sconforto. Le sue riflessioni, seppure amare, non mancano di ironia e profondità (per dire, Elisabeth frequenta un gruppo di donne chiamate “le sterili” che condividono con lei la difficoltà di portare a termine la gravidanza) e sono a parer mio la parte più riuscita e più emozionante del libro.

    Al di là della storia, che pure mi ha colpito molto e mi ha fatto riflettere (come sarebbe se improvvisamente tornassi indietro di dieci anni? Non farei il lavoro che faccio adesso, non conoscerei molte delle persone che frequento ora…) sono i personaggi che davvero ho apprezzato, perché sono reali, hanno pensieri magari banali ma comuni e i bambini parlano come bambini veri e non come adulti in miniatura.

    La perdita di memoria fa comprendere ad Alice i dieci anni trascorsi le hanno fatto perdere un po’ di spontaneità e di freschezza, trasformandola in una persona più dura, insensibile e indifferente, ad esempio, ai problemi della sorella. In definitiva, questo “incidente” ha aiutato Alice a rimettersi in carreggiata e a vedere in modo diverso se stessa e le persone che la circondano.

    Consiglio di Eu del gruppo Bookaholic per dicembre 2014

    said on 

  • 4

    Another author I really like!

    This is the second book written by L Moriarty that I have read in the last month and I really like her style and the plots. Alice bangs her head and forgets ten years of her life - very interesting, h ...continue

    This is the second book written by L Moriarty that I have read in the last month and I really like her style and the plots. Alice bangs her head and forgets ten years of her life - very interesting, hilarious and sad, loved the characters

    said on 

  • 5

    A volte.....

    .....Perdiamo di vista le cose veramente importanti, soffermandoci su piccole questioni inutili. E allora una botta in testa può davvero essere provvidenziale. Dovremmo tutti perdere un po' di memoria ...continue

    .....Perdiamo di vista le cose veramente importanti, soffermandoci su piccole questioni inutili. E allora una botta in testa può davvero essere provvidenziale. Dovremmo tutti perdere un po' di memoria o tornare un attimo indietro per apprezzare quello che si ha, senza lasciarci invadere da rancori o rimorsi.
    Questo libro fa bene al matrimonio!

    said on 

  • 5

    Me ha gustado mucho el libro, es el segundo que leo de ésta escritora y me quedo con la sensación del otro que leí "el secreto de mi marido", que siempre te da en que pensar. Pienso repetir con ésta a ...continue

    Me ha gustado mucho el libro, es el segundo que leo de ésta escritora y me quedo con la sensación del otro que leí "el secreto de mi marido", que siempre te da en que pensar. Pienso repetir con ésta autora si traducen alguna de sus novelas al español.
    Leído en una sola tarde,es la segunda oportunidad que se le da a Alice, para parar, y poder fijarse en esos pequeños momentos, no darle importancia a cosas que no las tiene y valorar lo que a diario pasamos por alto.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    勿忘初衷

    this book is a very easy read,
    i love the ending of this story, it wrapped up the whole story beautifully.
    The character 'Gina' in this book is quite similar to Rebecca is the book Rebecca written by ...continue

    this book is a very easy read,
    i love the ending of this story, it wrapped up the whole story beautifully.
    The character 'Gina' in this book is quite similar to Rebecca is the book Rebecca written by Daphne du Maurier. She is no longer exist yet affecting every single character in this book. Every characters in this book are living under her shadow.

    其實讀畢此書後,感覺都頗深,可能本人較多愁善感。
    主角Alice失憶後、又再重拾記憶後,變成了一個更好的人。
    她和Nick的感情轉淡,不是雙方做了任何錯事,只是日積月累的生活上的瑣事,漸漸把二人的關係洗涮出毛燥。
    10年間,Alice也許變得更強、更capable,但同時亦失去了年輕時的優點。

    我們在每天營營役役的生活中,稜角被慢慢一點一滴磨去。當一回頭,才驚覺自己一路走來已成長了不少。
    和愛人呢?我們只會抱怨「你好像沒當初般愛我了」,但又有沒有想過是自己已忘了當初選擇對方的原因。

    原大家勿忘初衷,別忘了一開始時的火花、熱情。

    said on 

  • 4

    battere la testa e non ricordarsi più nulla degli ultimi 10 anni, nemmeno dei tre figli avuti e della separazione dal marito. non ricordarsi più nemmeno della persona che si era diventati, può mandare ...continue

    battere la testa e non ricordarsi più nulla degli ultimi 10 anni, nemmeno dei tre figli avuti e della separazione dal marito. non ricordarsi più nemmeno della persona che si era diventati, può mandare in confusione chi vive intorno ad Alice, però servirà per recuperare alcuni rapporti, rivalutare alcuni aspetti della vita e ridefinire le priorità. forse non tutto si risolverà, ma buona parte delle situazioni sì.

    said on 

  • 4

    What Alice forgot

    E' il secondo libro che leggo di questa autrice e anche stavolta è stata una lettura piacevolissima: una chick-lit che però ha l'intento di insegnare qualcosa. la storia racconta di Alice, quasi quara ...continue

    E' il secondo libro che leggo di questa autrice e anche stavolta è stata una lettura piacevolissima: una chick-lit che però ha l'intento di insegnare qualcosa. la storia racconta di Alice, quasi quarantenne, con 3 figli, un divorzio alle spalle e perennemente impegnata e di fretta. Durante una lezione di step cade, batte la testa e dimentica tutto quello che è successo nei precedenti 10 anni. Si sveglia credendo di avere 29 anni, di essere incinta del primo figlio e, soprattutto di essere felicemente sposata col suo Nick. Con uno stile realistico, molto frizzante e divertente (certe scene mi hanno fatto ridere di gusto), ma non frivolo, l'autrice ribadisce l'importanza degli affetti e della famiglia, dell'apprezzare ogni giorno la gioia delle piccole cose, del sapersi concentrare sulle cose realmente importanti. E, secondo me, abbiamo sempre bisogno di sentirci ripetere queste cose!

    said on 

  • 5

    Decisamente delizioso e accattivante

    Un bel romanzo sui sentimenti e sulla loro forza, sull'amore per sempre, sull'amicizia, sulla necessità di non perdere di vista le cose importanti quando la vita intorno si fa troppo intensa.
    Alice è ...continue

    Un bel romanzo sui sentimenti e sulla loro forza, sull'amore per sempre, sull'amicizia, sulla necessità di non perdere di vista le cose importanti quando la vita intorno si fa troppo intensa.
    Alice è inciampata durante una lezione di aerobica, è caduta e ha battuto la testa. Un incidente di nessun conto se non fosse che, quando ha ripreso conoscenza dopo pochi minuti, ha scoperto di essersi dimenticata in un lampo di un’intera fase della sua esistenza. E si ritrova in una "vita" che non sente sua...
    Lettura scorrevolissima, quattrocento pagine e non sentirle: si vola verso il finale in un solo pomeriggio, grazie anche all'abilità dell'autrice di saper tenere alta l'attenzione con la sua simpatia e il suo stile fresco e leggero.
    Alla storia di Alice l'autrice ha intercalato "siparietti" simpatici a lei intrecciati: "Compiti di Elisabeth per il dottor Hodges",stralci di un diario della sorella di Alice, focalizzati sul dramma vissuto dalla donna nei suoi - falliti - tentativi di avere un figlio, e "Le grandi riflessioni di una bisnonna" che altro non sono che un blog personale tenuto dalla (acquisita) nonna di Alice, in cui vien rivelato al mondo con leggerezza e ironia tutto ciò che accade in famiglia.
    Emozionante...
    A chi non piacerebbe prendere una bella botta in testa e dimenticare dieci anni della propria vita,riprovare quelle sensazioni stupende e perdute nel corso della vita???

    said on