What We Talk About When We Talk About Love

Stories (Vintage Contemporaries)

By

Publisher: Vintage

4.1
(2188)

Language: English | Number of Pages: 176 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Japanese , Italian , Spanish , German , Chi simplified

Isbn-10: 0679723056 | Isbn-13: 9780679723059 | Publish date:  | Edition Vintage Books Ed

Also available as: Hardcover

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Philosophy

Do you like What We Talk About When We Talk About Love ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In his second collection of stories, as in his first, Carver's characters are peripheral people--people without education, insight or prospects, people too unimaginative to even give up. Carver celebrates these men and women.
Sorting by
  • 5

    il piacere di leggere.
    vivere una assenza di corpo, di rumori, di tempo.
    sentirsi trasportati dal procedere del racconto come se si fosse al bar, nel tavolino accanto e vedere questi personaggi vivere ...continue

    il piacere di leggere.
    vivere una assenza di corpo, di rumori, di tempo.
    sentirsi trasportati dal procedere del racconto come se si fosse al bar, nel tavolino accanto e vedere questi personaggi vivere o raccontarsi.
    e mi sentivo li, parte di loro.
    senza compiti se non quello di esserci con tutta la leggerezza di essere nel posto giusto e stare bene.
    quotidinità che scivolano

    said on 

  • 4

    Di cosa parliamo?

    Io e il signor Carver ci occhieggiammo dallo scaffale impolverato di una libreria in cui non ero mai stata: mi colpirono i titoli delle sue opere e, tornata a casa, mi misi a cercare informazioni più ...continue

    Io e il signor Carver ci occhieggiammo dallo scaffale impolverato di una libreria in cui non ero mai stata: mi colpirono i titoli delle sue opere e, tornata a casa, mi misi a cercare informazioni più dettagliate su quest'ultime.
    In giro ci sono pareri molto discordanti su Mr. Carver...e adesso ho capito perchè! Vi premetto,comunque, che io ne sono rimasta letteralmente ammaliata.
    Se dovessi iniziare a parlarvi di Carver come autore vi direi di pensare il più possibile alla parola "minimalismo".
    Le diciassette short stories che compongono " Di cosa parliamo quando parliamo d'amore" sono questo: storie minimaliste ma non minime,attenzione! Se lo stile rimane asciutto, la purezza della scrittura scarna fino all'osso ( ma non frigida) tanto, anzi tantissimo cela il contenuto dei racconti.
    Racconti che, all'inizio, lasciano spiazzati, che catapultano in situazioni surreali, a volte grottesche, a volte sorprendentemente banali...eppure, quanto poco basta per capire, per disvelare ciò che si cela dietro eventi apparentemente incomprensibili: provate a leggere uno solo di questi racconti. Cosa vi lascia alla fine? Disagio e mancanza.
    E perchè?
    Perchè c'è qualcosa che scava. Perchè, in fondo, Carver sta parlando di voi.
    La domanda che ci si pone alla fine del libro è " Cosa mi sono effettivamente persa? Cosa capirò dalla prossima lettura?" ma ci si ritrova anche con un paio di risposte esaurienti al " di cosa parliamo quando parliamo d'amore?".
    Parliamo di amicizia, di rabbia, di violenza, di sesso, di morte e rimpianti...parliamo degli uomini e della vita.
    Trovatelo un altro che in poche pagine riesce a dirvi tutto questo e di più!
    Mr. Carver, alla prossima ( ci vediamo in "Cattedrale" XD).

    Racconti preferiti:
    Gazebo
    Di' alle donne che usciamo
    Di cosa parliamo quando parliamo d'amore
    Dopo i jeans

    said on 

  • 2

    RECENSIONE #79

    Di cosa parliamo quando parliamo d'amore, Raymond Carver

    L’anno scorso, dopo aver visto Birdman di Alejandro González Iñárritu, mori-vo dalla voglia di leggere il racconto che aveva isp ...continue

    RECENSIONE #79

    Di cosa parliamo quando parliamo d'amore, Raymond Carver

    L’anno scorso, dopo aver visto Birdman di Alejandro González Iñárritu, mori-vo dalla voglia di leggere il racconto che aveva ispirato questo splendido film. Quando qualche giorno fa mi è capitato sotto mano questo libro, ero veramente contenta di poterlo finalmente iniziare. Beh devo dire la verità, è stata una bella delusione!
    Diego De Silva ne scrive: “Imbattersi nei diciassette racconti di Di cosa par-liamo quando parliamo d'amore vuol dire, soprattutto, realizzare che molte delle cose che pensi non solo esistono (e contano), ma puoi addirittura parlarne, anche se (o proprio perché) non sai esattamente di cosa parli”.
    Io non ci ho visto nulla di tutto ciò. Anzi, ho trovato questi racconti piatti, privi di pathos e purtroppo devo ammettere che non mi hanno trasmesso assoluta-mente nulla. A distanza di pochi giorni dei diciassette totali ne ricordo forse una mezza dozzina, e neanche nei dettagli. Sono rimasta veramente male, data l’enorme aspettativa che avevo. Mi riservo il diritto di leggere altro di questo autore, sperando vivamente di potermi ricredere!
    Voto: 4/10
    Se vi va passate a trovarmi su Facebook! www.facebook.com/quandounlibroticambialavita

    said on 

  • 4

    Di cosa parliamo quando parliamo di Carver...

    Il mio parere su questo libro - e di conseguenza su questo autore - è andato evolvendo nel corso del tempo, con non poche ricadute e riprese. Ecco in breve cosa è successo durante la lettura:

    1. Di C ...continue

    Il mio parere su questo libro - e di conseguenza su questo autore - è andato evolvendo nel corso del tempo, con non poche ricadute e riprese. Ecco in breve cosa è successo durante la lettura:

    1. Di Carver si parla spesso e spesso bene, il titolo poi per un'inguaribile romantica come me è il top : aspettative: ricercatezza che fa rima con complessità...
    ERRATO: Carver (forse anche un po' erroneamente) è considerato uno dei pioniere del minimalismo il ché significa frasi brevi concise dirette.

    2. Ok... frasi semplici dirette concise = storie brevi di facile lettura...
    ERRATO: Carver scrive sì racconti ma di quelli che ti restano nella mente per giorni e giorni, lui lancia piccoli sassolini nello stagno, alle volte anche sassi più grandi... e tutto ciò che ne deriva, quei cerchi che rinviano ad altri cerchi e poi altri ancora sono lasciati lì, a te...

    Geniale!
    APPROFONDIMENTO: in realtà questo libro è il frutto di una raccolta di Carver dove la metà del contenuto è stato eliminato dal suo editor!
    SCANDALO: Carver è un impostore, la sua fama è fasulla...

    3. Il libro in questione è "Principianti", pubblicato postumo, lì c'è il contenuto dei racconti nella loro interezza...
    RIVALUTAZIONE: beh in effetti tanto questi quanto la loro versione originale mantengono intatto il suo stile... non c'è nulla a cui potersi aggrappare per screditare l'uno o l'altro...

    SECONDA RICONSIDERAZIONE: QUesto è uno di quei testi ben scritti, una sorta di esperimento dell'autore, che grazie ai tagli esatti e precisi del suo editor e all'esattezza della scelta dei titoli, offre alla letteratura contemporanea un bel po' di materiale su cui riflettere... Bel libro, che forse dovrebbe riportare il nome di entrambi, autore: Carver, e chirurgo editor: Gordon Lish.

    ERGO: Si tratta di una racconta di racconti, sedici, dove l'ultimo - il più interessante a mio parere - da il titolo all'intera raccolta. Non si parla di amore, nel senso proprio del termine, ma forse più di "Umano", inteso quale complessa e articolata maglia... fitta di trame e incongruenze e contraddizioni. Tanto complessa quanto complesso sarebbe trattarla nella sua interezza, lasciar sfumare i suoi contorno con tagli netti è forse il modo migliore per parlarne senza cadere nell'errore di trasformare un racconto in un compendio di ciò che è o non è la vita. Ed è chiaro che Carver a tal proposito (la cui vita è stata piena zeppa di vissuto) ne sa giusto qualcosina...

    said on 

  • 0

    愛情是什麼呢?是轟轟烈烈?還是粗茶淡飯?白開水喝多了,不夠濃烈....酒喝多了,卻也不容易醒....日復一日,年復一年...卻還是始終如一............想是最開始的悸動吧!!!

    said on 

  • 3

    di cosa parliamo quando parliamo d'amore???

    racconti su rapporti insensati e malati sull'amore.
    che cos'è l' amore?! Per me di certo non è quello che ha descritto Carver in questo libro e presumo che fosse il suo obbiettivo.
    Vale la pena legger ...continue

    racconti su rapporti insensati e malati sull'amore.
    che cos'è l' amore?! Per me di certo non è quello che ha descritto Carver in questo libro e presumo che fosse il suo obbiettivo.
    Vale la pena leggerselo in modo tale da non osannare tutti i rapporti duraturi, la lunghezza di un rapporto non equivale alla sanità di esso

    said on 

  • 5

    Carver è un genio. Ma...

    Leggete qua: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1999/04/27/uomo-che-riscriveva-carver.html

    said on 

Sorting by