Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Wicked lovely

Incantevole e pericoloso

Di

Editore: Fazi (Lain)

3.6
(1574)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 333 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8876250417 | Isbn-13: 9788876250415 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Wicked lovely?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Aislinn vive in una cittadina della provincia americana con la nonna. Va a scuola, frequenta gli amici, e tra questi incontra ogni giorno Seth, diciottenne, capelli blu, piercing e un vecchio vagone di un treno abbandonato come casa; un tipo mozzafiato, sicuro di sé e alternativo, un amico verso cui lei prova sentimenti profondi, al di là dell'amicizia. E la vita di Aislinn è quella di milioni di ragazzi, se non fosse per un aspetto: ha il potere di vedere le fate. Fate malvagie che infestano la città, che si presentano in bande a fare dispetti e spintonare gli umani, fate pagane, maliziose e lascive, creature che possono essere tenute alla larga solo grazie alla presenza del ferro. Aislinn ha imparato a proteggersi da loro facendo finta di non vedere, di non possedere la vista, seguendo i saggi consigli della nonna: non guardare le fate invisibili, non parlare con loro e, soprattutto, non attirarne l'attenzione. Ma quando Keenan, il Re dell'estate, guida del Regno Fatato, decide che la ragazza è destinata a diventare la compagna della sua vita, per Aislinn, ammaliata dalla sua straordinaria bellezza e preda di una strana e calda alchimia che la scuote in ogni parte, diventa difficilissimo allontanarlo: il suo cuore è diviso tra Keenan e l'amico-amante Seth, divenuto nel frattempo custode del suo segreto, in un pericoloso ed eccitante conflitto tra amore eterno e amore terreno.
Ordina per
  • 4

    Ho comprato questo libro incantata dalla magnifica copertina (quelle dell'intera saga rimangono alcune delle più belle che io abbia mai visto), senza sapere di aver preso in mano una splendida storia, oltre che l'unica storia di fate che mi sia davvero piaciuta. La trama è semplice, ma interess ...continua

    Ho comprato questo libro incantata dalla magnifica copertina (quelle dell'intera saga rimangono alcune delle più belle che io abbia mai visto), senza sapere di aver preso in mano una splendida storia, oltre che l'unica storia di fate che mi sia davvero piaciuta. La trama è semplice, ma interessante: Aislin è una ragazza che riesce a vedere le fate. Ma non sono fatine buone, quelle che animano i libri della Marr, bensì creature sensuali e maliziose, negli intrighi delle quali Ash viene suo malgrado invschiata, ritrovandosi al centro di una centenaria lotta di potere che la vedrà suo malgrado legarsi al giovane Re dell'Estate, Keenan. A prima vista banale, si tratta in realtà di un libro scorrevole e appassionate, adatto sia agli amanti navigati dell'urban fantasy che ai nuovi arrivati. Gioca sui contrasti di sentimenti e di colori, e rivela un'inaspettata poesia nelle descrizioni delle fate e della loro magia. Un buon inizio di saga, che promette sviluppi sempre più interessanti. Bello davvero.

    ha scritto il 

  • 4

    ¡¡Sorpresa!!

    Bueeeno pues sí, resulta que me sorprendió porque no me esperaba para nada el tipo de historia que ha escrito Melissa Marr. Al principio se me hizo un poco lento pero después de unas cuantas páginas me enganchó muchísimo. El tema de los elfos y el mundo paralelo en el que viven, tan fantástico, m ...continua

    Bueeeno pues sí, resulta que me sorprendió porque no me esperaba para nada el tipo de historia que ha escrito Melissa Marr. Al principio se me hizo un poco lento pero después de unas cuantas páginas me enganchó muchísimo. El tema de los elfos y el mundo paralelo en el que viven, tan fantástico, mágico y maravilloso, con sus normas y reglas para nada parecidas a las de nuestro mundo, me ha gustado mucho, incluso con alguna que otra sorpresa un poco cruel y tenebrosa, pero la autora ha sabido recrear un mundo en el que creo que no me hubiera importado vivir.

    ha scritto il 

  • 3

    Insolito

    Titolo molto insolito, che affonda le radici nel genuino folklore britannico. Una delle caratteristiche più sorprendenti, in questo senso, è la forte componente malvagia delle fareries, che sono una popolazione malevola e capricciosa, non tutta boccioli e sorrisi.
    La loro crudeltà non è sco ...continua

    Titolo molto insolito, che affonda le radici nel genuino folklore britannico. Una delle caratteristiche più sorprendenti, in questo senso, è la forte componente malvagia delle fareries, che sono una popolazione malevola e capricciosa, non tutta boccioli e sorrisi.
    La loro crudeltà non è sconosciuta alla protagonista, che riesce a trasmettere tutta la sua paura per questa situazione precaria e delicatissima, senza perdersi in eccessivi eroismi, senza abbandonarsi a slanci d'amore: restiamo sempre in un'atmosfera piuttosto controllata, razionale, che rende molto più verosimile l'intera vicenda. L'unica pecca, che mi fa dare tre stelline invece di quattro, è la freddezza di fondo, che impedisce di entrare nel vivo della trama: mi sono sempre sentita interessata e coinvolta, ma sempre marginale, e questo è un po' un peccato, davanti a un libro con un simile potenziale.
    Finalmente, un fantasy in cui l'amore non è il fulcro narrativo, dove le relazioni sono frutto di affetto e non di colpi di fulmine inspiegabili; finalmente un ambiente squallido, in cui non c'è posto per il lusso magnanimo o per i sentimenti decantati nei romanzi alla "Cime tempestose", ma anzi, c'è posto per la realtà nella sua interezza, nelle chiacchiere stupide delle ragazze, nell'incertezza nel futuro.

    ha scritto il 

  • 3

    carino!!!

    Non é un libro di quelli " superemozionanti", ma la storia é diversa dalle solite. Un piacevole diversivo, senza troppo impegno ma a cui vale la pena dedicare del tempo ;)
    Per me questa storia é autoconclusiva, non necessita di seguiti...ma vedrò leggendo i prossimi...
    Ps confermo:Set ...continua

    Non é un libro di quelli " superemozionanti", ma la storia é diversa dalle solite. Un piacevole diversivo, senza troppo impegno ma a cui vale la pena dedicare del tempo ;)
    Per me questa storia é autoconclusiva, non necessita di seguiti...ma vedrò leggendo i prossimi...
    Ps confermo:Seth é stupendo!

    ha scritto il 

  • 5

    Mi chiedo se ho letto il vostro solito libro... a me è piaciuto molto! l'ho trovato emozionante (non da pianto) ma volevo sapere come andasse a finire! Se devo essere sincera non mi ricordo nel dettaglio come va a finire (come in effetti mi è successo con altre sage) ma mi ricordo che mentre lo l ...continua

    Mi chiedo se ho letto il vostro solito libro... a me è piaciuto molto! l'ho trovato emozionante (non da pianto) ma volevo sapere come andasse a finire! Se devo essere sincera non mi ricordo nel dettaglio come va a finire (come in effetti mi è successo con altre sage) ma mi ricordo che mentre lo leggevo mi piaceva molto! 5 stelle se le merita tutta! anzi vi dirò il primo l'ho letto 2 volte!

    ha scritto il 

  • 5

    Adoro tutta la saga, una storia avvincente, ricca di passione e tormento.Personalmente ho gradito maggiormente i primi due libri; assolutamente da leggere. Melissa Marr ti introduce in un mondo magico e oscuro,dove la fate vengono dipinte in maniera del tutto diversa da ciò che ci si aspetta. ...continua

    Adoro tutta la saga, una storia avvincente, ricca di passione e tormento.Personalmente ho gradito maggiormente i primi due libri; assolutamente da leggere. Melissa Marr ti introduce in un mondo magico e oscuro,dove la fate vengono dipinte in maniera del tutto diversa da ciò che ci si aspetta.

    ha scritto il 

Ordina per